In vacanza con l’hi-tech - Big

In vacanza con l’hi-tech

Ci siamo! Fra poche ore la maggior parte degli italiani chiuderanno bottega e partiranno per le ferie. Oltre a sistemare il gatto e a mangiare tutto ciò che potrebbe andare a male, il vacanziere sa che prima o poi dovrà fare i conti con la valigia. Già perché che si vada al mare, in montagna o in qualche capitale europea, il dilemma di cosa portare con noi ci attanaglia per giorni.

Leggi tutto »

Share via email
big

Va dove ti porta il wifi… e non solo

Eccoci finalmente alle soglie delle vacanze estive, quelle che tutti bramiamo da mesi, ma che tante ansie ci creano fino all’ultimo giorno prima della partenza. A parte le solite domande esistenziali del tipo “ho chiuso il gas?”, “il vicino si ricorderà di innaffiare l’ibisco?”, i problemi legati alle vacanze iniziano molti mesi prima della fuga dalla città.

Leggi tutto »

Share via email

Chi ha paura della digitalizzazione?

big

Vi ricordate di EMERAC? EMERAC è stato uno dei primi computer all’interno di una commedia cinematografica. Il film è La segretaria quasi privata con Katharine Hepburn e Spencer Tracy, e racconta il tran tran quotidiano dell’ufficio quesiti di una grossa azienda, brutalmente interrotto dalla comparsa di un megacalcolatore di nome EMERAC. Per una serie di equivoci le dipendenti dell’ufficio, guidate da una Hepburn straordinaria, vedono il loro lavoro minacciato dall’inquietante presenza della macchina.

Leggi tutto »

Share via email
#DigitalDay17: un futuro digitale per l’Europa

#DigitalDay17: un futuro digitale per l’Europa

Sessant’anni fa a Roma, sei Paesi pionieri firmavano il Trattato che costituiva la Comunità Economica Europea (CEE), un accordo che assieme ai trattati Euratom e CECA, ha rappresentato la base di oltre mezzo secolo di pace e prosperità per il continente europeo. Molto è cambiato da quel 25 marzo del 1957 e molte cose cambieranno ancora in futuro. Se allora era bastato ipotizzare la creazione di un’area doganale unica all’interno della quale far muovere merci, capitali, servizi e persone, oggi è necessario guardare più avanti, sia per garantire un sempre maggiore sviluppo economico a quella che è considerata la più vasta area a benessere diffuso del mondo, sia per favorire una maggiore inclusione per tutta la popolazione.

Leggi tutto »

Share via email
La Moda 2.0

La moda 2.0

Sapevate che la prima rivoluzione industriale è scoppiata a causa di un vestito? Cioè non proprio per un vestito, però è storicamente provato che il settore da cui si è originato il passaggio dall’industria vecchia maniera a quella moderna è stato proprio quello tessile manifatturiero. In fondo la moda stessa è innovazione; a Milano si è appena conclusa la fashion week e quello abbiamo visto in passerella nei giorni scorsi, lo ritroveremo nelle boutique e nei negozi fra dodici mesi.  

Leggi tutto »

Share via email