Share via email

Logo Canon

A seguito del successo del programma Managed Print Services, Canon prosegue nella messa a punto di un’offerta sempre più orientata a proporre servizi di stampa gestita volta a soddisfare in modo flessibile e puntuale le esigenze di tutte le tipologie di aziende. Canon ha infatti adeguato i servizi offerti da MPS a diversi target clienti, mantenendo sempre integre le fasi di analisi e sviluppo tipiche dei Managed Print Services tradizionali. Il risultato è la nuova strategia Managed Print Services Essential pensata per le piccole e medie imprese.

Con questa nuova strategia Canon si propone di coprire capillarmente il tessuto aziendale del nostro Paese coinvolgendo anche il suo network di Canon Accredited Partner.

Con il programma Managed Print Services (MPS) Canon si pone come partner per la gestione totale o parziale degli asset di stampa del cliente, con l’obiettivo di supportarlo a partire dalla fase progettuale fino a quella di delivery.

Da oggi, Canon in funzione della tipologia dei clienti e delle diverse esigenze propone i propri servizi MPS in tre diverse modalità:

·Canon MPS Full, destinato alle grandi aziende;

·Canon MPS Essential, pensato per le medie imprese sino a 400 dipendenti;

·Canon Basic Print Services, strutturato in base alle esigenze di piccole realtà aziendali a partire da 10 dipendenti.

“MPS fino a oggi ha avuto un grande successo perché ha sancito una nuova modalità di gestire i rapporti fornitore/cliente. Non vendiamo più semplicemente prodotti, ma offriamo un supporto che vede Canon porsi come partner di un’azienda e condividere l’obiettivo comune di ottimizzare le risorse, ridurre i costi e produrre un saving concreto. – ha spiegato Davide Balladore, Solution Marketing Manager di Canon Italia – Se fino a oggi abbiamo lavorato con grandi organizzazioni, come Fiera Milano e Decathlon per citare alcuni esempi, ci siamo resi conto che anche le piccole e medie imprese stanno manifestando sempre più l’esigenza di ridurre i costi di stampa e in generale di ottimizzare la gestione dei flussi documentali”.

Per questo motivo Canon ha deciso di mettere a punto un’offerta ancora più targettizzata sulle esigenze di aziende di diverse dimensioni, raggruppando tool specifici adatti ai diversi livelli di complessità di gestione documentale.

Il programma Canon MPS Full si articola in diverse fasi: in prima analisi Canon svolge un audit MPS per comprendere a fondo le esigenze di ciascun cliente, valutando il parco macchine esistente e il comportamento di stampa, e individuando le inefficienze al fine di stabilire il costo totale di gestione (TCO). La fase successiva definita di “design” prevede che esperti Canon analizzino i risultati dell’audit MPS con lo scopo di progettare una soluzione costituita da tecnologia, software e servizi in grado di soddisfare le diverse esigenze attuali e l’evolversi delle stesse nel tempo. Il team Canon pianifica l’implementazione del progetto assicurando una perfetta transizione alla nuova soluzione gestita, utilizzando una metodologia concordata con il cliente che prevede corsi di formazione e comunicazioni per supportare sia l’azienda che gli utenti finali.

Il Client Service Manager Canon assicura che il parco macchine e i flussi di lavoro relativi alla produzione di documenti mantengano prestazioni ottimali a lungo termine, con particolare attenzione al raggiungimento degli indicatori prestazionali chiave (KPI) e degli SLA concordati. Infine ciò che distingue il programma MPS di Canon da quelli della concorrenza è la fase di “Review” che prevede aggiornamenti periodici finalizzati a garantire miglioramenti continui, supportando le esigenze aziendali in costante evoluzione.

“MPS Essential è strutturato per mantenere il valore aggiunto e l’efficacia di MPS Full con la semplificazione di alcune fasi e l’inserimento solo dei tool necessari a soddisfare le esigenze di ottimizzazione della gestione documentale di aziende con un numero inferiore di dipendenti. – ha aggiunto Marco Sturaro, Solution Marketing di Canon Italia – Canon mette a disposizione strumenti di marketing a supporto della promozione di MPS Essential,tra cui brochure dedicate per condividere con il cliente l’approccio e la strategia MPSE di Canon, presentazioni per entrare nel dettaglio sui benefici e saving che il nuovo programma offre alle aziende e infine i tool relativi al Print Audit e Energy saving & Green che consentono di analizzare l’attuale situazione del cliente in modo da proporre il progetto MPSE personalizzato in base alle esigenze rilevate.

MPS Essential si articola in una prima fase di assessment report che prevede una survey sottoposta al cliente online, una seconda fase di strutturazione del progetto che definisce le print policy, il manuale operativo e la struttura hardware e software. Segue l’implementazione del progetto e l’integrazione dei dispositivi di stampa nell’infrastruttura con relativo training per il personale. Anche per MPSE rimane attiva la “customer review” una verifica semestrale finalizzata a monitorare il mantenimento dei risultati di saving e di ottimizzazione ottenuti.

La nuova strategia MPS Essential avrà come attori principali i quattro presidi territoriali di Canon Italia e i relativi Canon Accredited Partner che andranno a proporre i servizi di stampa gestita attraverso il programma MPS Basic Print Services, offrendo i tool necessari per la sua implementazione all’interno delle piccole aziende.

Alleata di MPS è la piattaforma per la gestione documentale Canon uniFLOW, soluzione dotata di un sistema di report integrato di tutti i costi di stampa, copia e scansione che offre funzionalità di stampa sicura. Grazie alla funzionalità “follow-me”, ogni utente può scegliere il momento e il luogo più opportuno per effettuare la stampa, identificandosi per mezzo di un badge o di un codice utente. Questa funzionalità permette inoltre di effettuare in modo semplice e rapido scansioni e compressioni di documenti da dispositivi multifunzione Canon direttamente su e-mail o file system, quali Microsoft SharePoint o Therefore di Canon. uniFLOW consente all’amministratore di impostare regole sulle modalità di stampa dei documenti, attraverso il controllo degli accessi, ottimizzando così la gestione dei costi.

Infine i servizi MPS sono perfettamente allineati con le esigenze delle aziende di stampa da dispositivi mobili e di cloud computing. Sempre grazie alle funzionalità di uniFLOW e ad app dedicate, gli utenti possono stampare documenti dai propri dispositivi mobili senza compromettere la sicurezza dei dati.

Le immagini sono disponibili nella galleria fotografica di Canon all’indirizzo:

http://www.canon-europe.com/About_Us/Press_Centre/Image_Library/Products/index.aspx