Share via email

Logo Canon

La nuova gamma di proiettori compatti da installazione rappresenta una nuova soluzione di proiezione che garantisce una qualità d’immagine al top unita alla compattezza e alla flessibilità

Canon XEED Compact Installation è la nuova serie di videoproiettori che permetterà ai system integrator di fornire ai propri clienti una soluzione con una qualità d’immagine eccezionale in un corpo compatto, pur mantenendo le caratteristiche e le prestazioni che normalmente si ottengono solo con modelli di dimensioni nettamente maggiori. La gamma Canon XEED Compact Installation è composta da due modelli standard (XEED WUX450 e XEED WX520) e due modelli short throw (XEED WUX400ST e XEED WX450ST).

I due nuovi modelli standard, XEED WUX450 e XEED WX520, hanno entrambi uno zoom 1,8x che offre la stessa luminosità su tutta la gamma zoom1. Il nuovo obiettivo ha un’apertura costante di f/2,8, ciò garantisce che non ci sia perdita di luminosità alla massima focale. Questa prestazione eccezionale è il risultato diretto della competenza Canon nella progettazione ottica in unione al sistema AISYS di quinta generazione, che massimizza le prestazioni dei pannelli LCOS (cristalli liquidi su silicio). La tecnologia LCOS, infatti, produce immagini di qualità eccellente e dettagliate senza l’effetto reticolo a volte visibile con altri proiettori.

La combinazione tra tecnologia LCOS e luminosità costante, esclusiva di Canon, fornisce ai system integrator la massima flessibilità per utilizzare il dispositivo da diverse distanze di proiezione, senza compromessi sulla qualità delle immagini o sulla luminosità.

Un nuovo concetto

I due nuovi modelli short throw XEED WUX400ST e XEED WX450ST, basati sullo stesso progetto hardware di XEED WUX450 e XEED WX520, hanno un nuovo obiettivo di proiezione per brevi distanze che consente ai system integrator di configurare soluzioni praticamente senza distorsione (tipicamente 0,01%) e un rapporto di proiezione inferiore a 0,6:1. Ciò significa che un’immagine da 100” può essere proiettata da appena 1,2 metri, circa un terzo della distanza di proiezione richiesta dai proiettori convenzionali. Nonostante la corta lunghezza focale, l’obiettivo può produrre immagini da 30” fino a ben 300” di diagonale.

XEED WUX400ST e XEED WX450ST offrono una soluzione in precedenza non disponibile per i system integrator: proiettori ad alta risoluzione con alta luminosità, alto contrasto e un obiettivo grandangolare decentrabile. Infatti, l’obiettivo è dotato di decentramento verticale e orizzontale. In verticale è disponibile una gamma eccezionalmente ampia di regolazione: 75% (77% sul WX450ST), che consente la massima flessibilità d’installazione. La nuova gamma è adatta sia per una proiezione frontale sia per retroproiezione, e in tutte le applicazioni in cui lo spazio è prezioso o l’installazione diventa difficile.

Massimiliano Ceravolo, Pro Imaging Group Director di Canon Italia: “All’interno di questo segmento di mercato, nulla si avvicina alla qualità e alla luminosità offerta dalla nuova serie XEED Compact Installation. I nostri partner possono ora offrire un proiettore compatto con funzionalità e prestazioni comparabili ai modelli da installazione di dimensioni maggiori, assicurando la flessibilità necessaria in grado di soddisfare le esigenze dei clienti”.

Efficienza energetica al vertice2

La nuova serie offre un’efficienza energetica ai vertici della categoria, con un pulsante ECO dedicato. Grazie al sistema ottico Canon AISYS ultra-efficiente di quinta generazione e il nuovo obiettivo di proiezione, i nuovi modelli utilizzano molta meno energia rispetto a prodotti simili, pur offrendo una luminosità eccezionale.
Infatti, I nuovi proiettori vantano un consumo di energia da primi della classe, con soli 0,081 watt per lumen per WUX450 e 0,068 watt per lumen per WX520. Quando sono in modalità standby, i dispositivi utilizzano solo 1W, contribuendo ulteriormente a evitare sprechi di energia.

Facilità d’installazione e manutenzione

La nuova serie supporta i system integrator anche nella fase di installazione e manutenzione grazie alla loro facilità d’uso. Il filtro dell’aria è accessibile senza l’uso di alcun utensile, mentre la lampada può essere sostituita dalla parte posteriore senza disinstallare il proiettore, eliminando in tal modo i tempi di inattività e migliorando l’efficienza. Gli aggiornamenti del firmware possono essere eseguiti anche tramite unità flash USB, e possono essere quindi applicati senza inviare il dispositivo a un centro di assistenza.

Caratteristiche di installazione avanzate

Grazie a un nuovissimo processore d’immagine, i modelli includono anche una serie di funzioni avanzate che li rendono particolarmente adatti ad applicazioni multi-display. La regolazione del registro consente agli installatori di allineare perfettamente i tre pannelli RGB, eliminando in modo efficace eventuali problemi di convergenza. L’hardware edge blending è ora incorporato, consentendo ai system integrator di creare facilmente immagini panoramiche, con una perfetta fusione tra i proiettori. Tutti i nuovi proiettori sono progettati per la massima adattabilità e comprendono la correzione del trapezio su quattro angoli indipendenti, il che rende più semplice configurare il display da qualsiasi angolo di proiezione.

Ingressi DVI e HDMI sono disponibili in tutti i modelli, con una funzione picture-by-picture che consente la visualizzazione simultanea di due sorgenti video per la massima flessibilità.

Massimiliano Ceravolo continua: “Canon è vicina ai system integrator per fornire loro soluzioni di proiezione su misura per i propri clienti, qualunque sia l’ambiente o l’esigenza del cliente. La nostra nuova serie XEED Compact Installation offre tutte le prerogative dei proiettori da installazione in una struttura più compatta, pur offrendo un’efficienza energetica da primato. In questo modo, i nostri partner potranno proporre al mercato delle installazioni prodotti di elevata qualità e a prezzi competitivi.”

La nuova serie di proiettori XEED Compact Installation, tra cui le varianti “medicali” (dotati di simulazione DICOM), sarà in vendita dalla seconda metà del 2013.

1 La luminosità può diminuire fino al 5%. Basato su una dimensione immagine singola

2 Solo WUX450 e WUX520. Modelli di proiettori da 3000 – 6000 lumen, pannello da 0,8” o inferiore, lampada singola. Basato su una ricerca Canon maggio 2013.

Le immagini sono disponibili nella galleria fotografica di Canon all’indirizzo:

http://www.canon-europe.com/About_Us/Press_Centre/Image_Library/Products/index.aspx