Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo AICA

Dal 23 maggio al via la terza edizione dell’iniziativa: sviluppare le capacità di leadership nell’IT accompagnati dai CIO delle principali aziende e organizzazioni pubbliche italiane

AICA, l’Associazione italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, annuncia la terza edizione del percorso formativo “La comunità dei Futuri IT Leader”, promosso dal CIO AICA Forum – il gruppo di lavoro di AICA che riunisce i CIO delle più grandi organizzazioni pubbliche e private italiane. CIO AICA Forum è il chapter italiano della European CIO Association, l’associazione europea dei CIO.

Le esperienze positive degli anni precedenti hanno portato a rinnovare questa iniziativa, che offre ai migliori giovani professionisti del settore IT la possibilità di sviluppare nuove capacità di leadership in un percorso che li pone a diretto contatto con chi oggi occupa il vertice delle funzioni IT in grandi aziende ed enti pubblici italiani.

Lo scenario di riferimento individuato dal CIO AICA Forum per il percorso 2015 è “la trasformazione digitale”: i partecipanti si prepareranno ad affrontare un mondo in costante trasformazione, in cui una tecnologia che evolve in tempi rapidissimi è di fatto un elemento imprescindibile per il successo in qualsiasi settore, ed “ogni azienda è un’azienda digitale”. I nuovi leader dovranno saper governare l’emergere sempre più frequente di fenomeni “disruptive” e sarà loro il compito di supportare e guidare, in linea con i vertici organizzativi, la realizzazione del percorso di trasformazione digitale. Si tratta di un nuovo modo di interpretare la leadership IT che richiede al CIO di mettersi in gioco, di assumere un ruolo propositivo e di rapportarsi con successo con tutti gli stakeholder nell’azienda e nell’arena digitale.

Il Presidente di CIO AICA Forum, Gloria Gazzano, commenta: “Oggi i giovani professionisti IT si confrontano con una realtà tecnologica e organizzativa in continuo movimento sotto la spinta dell’evoluzione digitale e della conseguente trasformazione dei modelli di mercato e operativi. Alle tradizionali capacità manageriali e relazionali che compongono la leadership si deve affiancare una vera capacità di e-leadership: un profondo impegno nel coinvolgere l’intera organizzazione nella necessaria trasformazione digitale strutturando insieme ai vertici il percorso più adeguato per le specifiche esigenze. Il percorso della Comunità dei Futuri IT Leader si nutre dell’esperienza dei CIO che già stanno affrontando il cambiamento; con il suo approccio pratico e con la sua struttura di comunità partecipativa e collaborativa, rappresenta un’opportunità unica”.

Il Percorso della Comunità di Futuri IT Leader 2015

Il percorso, della durata di circa otto mesi, prevede la costante presenza di un mentor/coach che segue singolarmente i partecipanti nella loro crescita personale, e l’affiancamento di un community manager che accompagna la comunità formata da “docenti” e “studenti”, a supporto delle diverse iniziative previste. Ogni partecipante è seguito personalmente da uno dei CIO che si sono resi disponibili per l’iniziativa, che lo aiuta ad elaborare un “action plan” personale di sviluppo delle proprie capacità di leadership.

Nell’insieme, questa struttura consente ai giovani futuri protagonisti dell’IT di sviluppare l’insieme di capacità manageriali e relazionali necessarie per muoversi con sicurezza in un contesto professionale sfidante ed in continuo cambiamento. Le attività formative si sviluppano con incontri in presenza e webinar di approfondimento, includendo attività “di laboratorio” da svolgere sia singolarmente sia in gruppo.

I quattro incontri in presenza si svolgono a Milano per una intera giornata di sabato. In ognuno di essi almeno tre CIO presenteranno le loro esperienze e discuteranno la propria visione sugli argomenti relativi agli obiettivi del percorso

  • 23 maggio 2015: il ruolo dell’IT nella trasformazione digitale
  • 20 giugno 2015: le tecnologie e le competenze per la trasformazione digitale
  • 10 ottobre 2015: la progettazione di applicazioni digitali disruptive
  • 7 novembre 2015: la gestione dell’innovazione

Al termine di tutto il percorso sarà realizzato un ebook multimediale in cui saranno organizzati i contenuti sviluppati dalla comunità durante la formazione.

La Comunità dei Futuri IT Leader 2015 vede la partecipazione di un nutrito gruppo di CIO facenti parte del CIO AICA Forum: Gloria Gazzano (snam e Presidente CIO AICA Forum), Marco Babetto (2iReteGas), Dora Baiardo (Coop Consorzio Nord-Ovest), Massimo Bollati (Nexive), Ernesto Bonfanti (Fiera di Milano), Carlo Bozzoli (Enel), Paolo Ciceri (la Rinascente), Fabio Degli Esposti (SEA – società esercizi aeroportuali), Paolo Ferrara (DigiCamere), Roberto Fonso (Banca Popolare di Milano), Marco Moretti (A2A), Ugo Salvi (Saipem), Leonardo Sartori (Azienda Provinciale Servizi Sanitari – Trento), Dario Scrosoppi (Assicurazioni Generali), Enzo Vighi (Vittoria Assicurazioni), Marco Zanussi (Mossi&Ghisolfi).

Per ulteriori informazioni e modalità di partecipazione è possibile scrivere a: cioaica@aicanet.it 

CIO AICA Forum

CIO AICA Forum, il gruppo di lavoro AICA (Associazione italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) dedicato ai CIO di grandi organizzazioni pubbliche e private, fondato nel 2009, è federato alla European CIO Association – il network dei CIO delle più grandi imprese ed enti dei Paesi Europei.CIO AICA Forum alimenta e promuove una propria agenda di lavoro in Italia, fra cui La Comunità dei Futuri Leader IT e CIO 2020, una riflessione sul futuro del ruolo del CIO. Attraverso European CIO Association, i membri italiani possono accedere ad una piattaforma che permette di condividere best practice e temi chiavi dell’IT, e di confrontarsi collettivamente con i principali fornitori IT, con le autorità europee, le istituzioni accademiche e la più vasta comunità di utenti. Il presidente di CIO AICA Forum è Gloria Gazzano, CIO di Snam.