Share via email

Logo Schneider Electric

Schneider Electric, specialista globale nella gestione dell’energia, ha annunciato oggi la seconda generazione di InRow RC l’ultimo ingresso nella famiglia InRow, che va ad ampliare il vasto portafoglio di soluzioni per il raffreddamento di precisone ad acqua refrigerata di Schneider Electric, appositamente progettate per rispondere alle necessità di raffreddamento degli ambienti Data Center sempre più complessi e in continua evoluzione.

Questa seconda generazione introduce due nuovi modelli (InRow RC ACRC301H e InRow RC ACRC301S) che migliorano notevolmente l’efficienza del raffreddamento, riducendo il consumo di energia, aumentandone allo stesso tempo la capacità. Il modello ad elevata temperatura (ACRC301H), progettato per la rimozione ottimale del calore, sfrutta la temperatura dell’acqua e la temperatura dell’aria dell’ambiente esterno per aumentare l’efficienza del raffreddamento, massimizzando in tal modo il risparmio economico possibile.

“Introducendo questa seconda generazione all’interno della famiglia InRow, abbiamo compiuto un ulteriore progresso nell’evoluzione della nostra offerta di soluzioni di raffreddamento”, ha dichiarato Fabrizio Landini, VP della Business Unit IT di Schneider Electric per le regioni Italia, Iberia e Nordics. “Questi nuovi prodotti consentono di raggiungere una maggiore efficienza, che aiuta i nostri clienti a mantenere contenuti i costi operativi sempre crescenti.”

Parte della suite di soluzioni Schneider Electric InfraStruxure e realizzate per applicazioni ad alta densità, le soluzioni InRow di seconda generazione riducono la distanza tra la fonte di calore e la rimozione dello stesso, eliminando la commistione  di flussi di aria calda e fredda, e migliorando di conseguenza la prevedibilità del raffreddamento complessivo. La soluzione dispone anche di ventole a velocità variabile che riducono il consumo di energia durante i periodi di raffreddamento non di punta o quando il Data Center è utilizzato parzialmente. In tal modo, viene ridotto il consumo di energia dei Data Center necessaria per soddisfare la richiesta del carico termico, con effetti significativi sui costi di gestione complessivi del Data Center.

Caratterizzato da un design user-friendly, InRow RC è dotato di un intuitivo display touch screen a colori da 4,3 pollici per avere un accesso rapido e semplice ai dati. Alcune tra le caratteristiche principali, includono:

  • Maggiore capacità di raffreddamento: fino a 40 kW (136.000 BTUH  e 1510 lps (3200 CFM) il flusso d’aria massimo condizionato è pari a 7,2 °C EWT, 49 °C RAT, 6,6 °C dT per la soluzione ACRC301S (Standard Temp). Fino a 60 kW (205.000 BTUH) e 1982 lps (4200 CFM) il flusso d’aria massimo condizionato è pari a 12,8 °C EWT, 49 °C RAT , 6,6 °C dT per la soluzione ACRC301H (High Temp).
  • Efficienza energetica migliorata: 1,0 kW per la massima attività di condizionamento della soluzione ACRC301S (Temp standard) e 1,9 kW per la massima attività di condizionamento della soluzione ACRC301H (High Temp).
  • Sistema di gestione della condensa: garantisce che la temperatura rimanga al di sopra del punto di condensa, impedendo la formazione di umidità grazie al ricircolo dell’acqua nella bobina (compatibile con l’unità ACRC301H).
  • Controlli intelligenti: la soluzione monitora e regola attivamente la capacità di raffreddamento per assicurare temperature adeguate in ingresso del server. Il controllo a livello del microprocessore consente la visibilità sul funzionamento e sullo stato dell’unità.
  • Compatibilità: InRow RC è compatibile con EcoAisle™ e Active Flow Controller.

Entrambi i nuovi modelli, InRow RC ACRC301S e ACRC301H, sono attualmente disponibili. Ulteriori informazioni sulla linea di prodotti InRow RC di Schneider Electric, sono disponibili presso il sito web di Schneider Electric: http://www.apc.com/products/family/index.cfm?id=339.