Share via email

Logo Asus

Nell’edizione 2015 saranno presenti nel palinsesto del prestigioso evento anche numerose attività laboratoriali dedicate alla digital education e al digital learning per promuovere e sensibilizzare verso i temi dell’innovazione e dello sviluppo delle nuove tecnologie

 

 Energia pura, quella degli oltre 3.500 giurati, provenienti da tutta Italia e da 54 Paesi e con un’età compresa tra i 3 ed i 23 anni; contenuti di grandissimo spessore culturale; i talent italiani ed internazionali più seguiti ed amati dai giovani: unite tutti questi ingredienti a 45 anni di costante ricerca di nuove sfide ed avrete la formula del Giffoni Experience 2015, edizione alla quale ASUS partecipa in qualità di principale Partner Tecnologico.

 

Il festival internazionale del cinema per ragazzi più famoso al mondo è un luogo dove l’incredibile accade, ogni secondo, nel corso dei 10 giorni dell’evento (in programma dal 17 al 26 luglio): incontri, dialogo, condivisione di culture profondamente differenti, ma anche la presenza di ragazzi che imparano a crescere attraverso il confronto con gli altri e la scoperta di nuovi punti di vista e altre opportunità. Un luogo e un tempo in cui sono loro gli incontestabili protagonisti!

 

“ASUS ha deciso di sostenere Giffoni Experience poiché si tratta di un progetto che, oltre a trasferire pienamente la promessa alla base del proprio payoff – In search of Incredibile – sta sviluppando una rapida evoluzione verso l’innovazione, valore e obiettivo che ci sentiamo di condividere appieno”, ha affermato Andrea Galbiati, Country Manager di ASUS Italia.

 

L’attenzione verso il tema dell’innovazione si traduce in un approccio nuovo da parte di Giffoni Experience, dalle enormi potenzialità e totalmente focalizzato allo sviluppo, alla crescita sostenibile ed all’incremento della competitività delle startup e delle nuove imprese digitali, artistiche e culturali, “elemento prezioso di evoluzione, anche territoriale, indispensabile per mettere a frutto le proprie capacità ed esperienze e cui ASUS vuole contribuire in maniera significativa, con un impegno concreto che è testimonianza di uno sforzo che si rinnova da anni” – ha aggiunto Andrea Galbiati.

 

Il Giffoni Innovation Hub offrirà dunque servizi di consulenza ai creativi perché possano convenientemente trasformare un’idea in un progetto concreto ed efficace e, a testimonianza della evoluzione in essere, già dall’edizione 2015 saranno quindi inserite nel palinsesto dell’evento numerose attività laboratoriali dedicate alla digital education e al digital learning.

 

“Siamo entusiasti dell’attenzione che un’azienda come ASUS dedica a Giffoni Experience.  Avendo pienamente compreso e condiviso la nostra filosofia, ha deciso di mettere in atto uno sforzo progettuale che ci rende orgogliosi e consapevoli di poter contare su un partner assolutamente affidabile e competente”, ha aggiunto Claudio Gubitosi, ideatore e Managing Director di Giffoni Experience. “Il concetto di partnership per noi è molto preciso: integrare aziende e brand all’interno di un progetto che generi contenuti di valore. La collaborazione ci consentirà quindi di valorizzare al massimo il nostro progetto dedicato a digital education e digital learning”.

 

ASUS sarà presente con un allestimento nel quale, gli oltre 250.000 visitatori attesi, potranno avvicinarsi ai diversi device tecnologici, spaziando dai telefoni ai tablet e passando per notebook, desktop ed un’ampia selezione di accessori, opportunamente selezionati e predispostiti per offrire una digital experience davvero coinvolgente. L’area dedicata ai dispositivi ASUS e Republic of Gamers (il brand che contraddistingue le serie di prodotti espressamente dedicate al gaming) sarà anche un luogo all’interno del quale i ragazzi potranno vivere un’esperienza realmente unica. In collaborazione con Coderdojo Italia e Mangatar, infatti, ASUS realizzerà attività laboratoriali di coding e di gaming, grazie alle quali si potranno anche apprendere, con modalità coinvolgenti ed interessanti, i primi rudimenti di programmazione e di sviluppo di videogame.

 

Gli ASUS LAB a disposizione del pubblico dei giurati e dei ragazzi e famiglie tutte partecipanti al Giffoni Experience e realizzati all’interno degli spazi del Giffoni Village – la struttura adiacente alla Cittadella del Cinema – saranno dunque incentrati su tematiche precise: digital education, coding, videogame programming e digital learning.

 

ASUS sarà anche tra i protagonisti di una tavola rotonda per la definizione delle strategie progettuali del Giffoni Game Experience, l’evento dedicato al mondo dei videogame che si realizzerà nel 2016, in occasione dell’inaugurazione delle prime strutture della Giffoni Multimedia Valley, progetto finanziato per oltre 30 milioni di euro dalla Comunità Europea.

 

Testimonial d’eccezione per l’occasione sarà Alessandro “Stermy” Avallone, campione mondiale di videogame e ad oggi unico giocatore professionista italiano sulla scena internazionale, che incontrerà i ragazzi di Giffoni per condividere la sua ricca esperienza personale e testimoniare quanto i videogiochi hanno significato nella sua vita, trasformando una passione in vera professione.

 

ASUS supporterà anche la realizzazione tecnica del Giffoni Live Streaming, mettendo a disposizione dello staff della Web TV dedicata all’evento tre potenti postazioni desktop ASUS ROG TYTAN G30, per gestire al meglio l’elaborazione e veicolazione del ricco palinsesto di contenuti ed attività.

 

Per essere informati in tempo reale seguiteci su #asusexperience e sull’hashtag ufficiale della manifestazione #giffoni2015.