Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

Logo Asus

Prosegue il programma di education di ASUS che annuncia la partnership con l’asilo La Giocomotiva di Milano per lo sviluppo di un Diario di Bordo informatizzato, realizzato per l’ottimizzazione del lavoro di osservazione e miglioramento del bambino da parte delle educatrici e della relazione con le famiglie.

L’asilo La Giocomotiva segue una metodologia ispirata alla teoria delle intelligenze Multiple di Howard Gardner: tutte le attività quotidiane, i progetti speciali e le osservazioni dell’asilo sono incentrati non solo sulle abilità cognitive ma anche sulle abilità motorie, musicali, espressivo-linguistiche, artistiche, naturalistiche, esistenziali. Le osservazioni relative alla metodologia delle Intelligenze Multiple che danno origine ogni tre mesi al Portfolio di ciascun bambino e quotidianamente al Diario di Bordo, da quest’anno scolastico 2013/2014 sono annotate direttamente in sezione dalle educatrici su tablet ASUS VivoTab Smart, e rilasciate in tempo reale on line sull’App InfoNido consultabile dai genitori.

“Le nuove tecnologie digitali offrono la possibilità, anche a costi abbastanza contenuti, di costruire degli ambienti di apprendimento multimediali e multisensoriali in cui i bambini, i docenti e le famiglie possono usufruire di varie modalità di comunicazione integrate tra loro. Abbiamo intrapreso questo progetto a sostegno anche delle prime classi scolastiche perché riteniamo che le nuove tecnologie non debbano essere sentite come qualcosa di estraneo dai bambini e dalle famiglie e, se utilizzate in modo appropriato all’interno dei processi di apprendimento, possono costituire degli alleati preziosi per gli insegnanti in qualità di strumenti didattici oltre che per migliorare il rapporto con le famiglie”, ha affermato Manuela Lavezzari, Marketing Manager di ASUSTeK Italy.

“La condivisione del Diario di bordo è un momento molto importante per facilitare il re-incontro con il bambino e consolidare la relazione fra genitori ed educatrice di riferimento. L’incontro a scuola diventa quindi un momento per approfondire di persona con esse, oltre a questi aspetti, anche altri episodi rilevanti, dettagli significativi, avvenuti durante la giornata che permetteranno alle famiglie di comprendere meglio i vissuti e le emozioni del bambino: sono strumenti imprescindibili per poter effettuare al meglio il proprio lavoro di osservazione e rinforzo dell’alunno e dare un resoconto alle famiglie sull’andamento della giornata. Riteniamo che l’ausilio della tecnologia possa fornire una visione più completa e dettagliata per tenere traccia puntuale del percorso e intervenire in tempo reale sulle aree di miglioramento. Ci siamo rivolti ad ASUS quale partner tecnologico in virtù della qualità dei dispositivi, aspetto fondamentale per la garanzia del successo, e l’azienda ha condiviso sin da subito gli obiettivi insiti nel nostro progetto”, commenta Giuseppe Bilancioni, pedagogista e fondatore assieme a Patrizia Cascella de La Giocomotiva.

Attraverso l’App InfoAsilo, infine, vengono fornite ai genitori anche tante altre notizie importanti (avvisi, comunicazioni, convocazioni, ecc) nella convinzione che, grazie a questo sistema, il passaggio di informazioni tra nido e famiglia risulti più immediato, sicuro ed efficace.