Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

Logo Asus

Alessandro Schiavi, fondatore di Diapason, uno dei brand più conosciuti tra gli audiofili più esigenti e tra i professionisti della registrazione, ha scelto il DAC ASUS Essence III per ottenere il massimo dai sistemi Hi-Fi top di gamma nella propria sala di ascolto, lo spazio in cui gli amanti della musica ad alta definizione valutano la soluzione audio più adatta alle loro esigenze e assaporano la qualità sonora di una gamma di diffusori senza confronti.


Lo studio e la ricerca Diapason hanno favorito il successo del brand presso musicisti e appassionati di musica in 26 paesi in tutto il mondo. I clienti di Diapason sono audiofili con una sensibilità di ascolto molto particolare e studi di registrazione professionali, dove si alternano test in camere anecoiche e in spazi domestici proprio per aumentare nei prodotti la compatibilità anche con gli ambienti meno adatti e meno performanti.

“Ero molto curioso di conoscere l’approccio all’audio di un grande colosso dell’elettronica come ASUS”, ha spiegato Schiavi. “Ho installato così una soluzione Essence III nella sala d’ascolto della nostra sede e il feeling è stato immediato, tanto che da allora non è stato più sostituito”.

Le caratteristiche di ASUS Essence III che hanno convinto un ascoltatore esigente come Alessandro Schiavi vanno individuate nelle tecnologia alla base del prodotto, a partire dal circuito completamente bilanciato. Non sono molte le soluzioni dotate di una circuitazione realmente bilanciata e completamente dual-mono, a partire dall’alimentazione stessa, il che denota la qualità del progetto anche nei dettagli. A questo si aggiunge il supporto per Direct Stream Digital nativo a 128bit, che costituisce un aspetto realmente innovativo.

 

ASUS Essence III risulta essere una macchina versatile e utilizzabile con qualunque supporto. Oltre alle cuffie bilanciate per il vero ascoltatore professionista, aspetto che lo rende un dispositivo ideale per uno studio di registrazione, è la presenza di schede analogiche e digitali completamente separate che consente di ottenere un ascolto di altissimo livello.

 

“Essence III ha alla base un livello di ricerca completamente diverso e permette un approccio d’ascolto veramente profondo, in grado di soddisfare gli audiofili più pignoli. Sin dal primo test abbiamo percepito una riproduzione del suono così credibile e così profondamente emotiva comparabile veramente a pochi altri dispositivi, se non dal costo 5 o 10 volte superiore”, ha specificato Schiavi.

 

“I prodotti della linea Essence sono strategici per la nostra azienda perché in grado di soddisfare i clienti più esigenti e i professionisti dell’audio con componenti di alta fedeltà, che si integrano perfettamente in ambienti dove l’attenzione all’estetica costituisce una componente di non secondaria importanza”, ha aggiunto Marco Astori, Country Product Manager Consumer Electronics Open Platform Business Group di ASUSTeK Italy. “Tali soluzioni sono state accolte molto positivamente dalla comunità internazionale degli audiofili e dai media professionali grazie alla loro capacità di superare gli standard di mercato nella riproduzione realistica di ogni più sottile sfumatura sonora. La scelta da parte di un brand come Diapason, che rappresenta un punto di riferimento nel settore, ne è una conferma e ci aiuta a rafforzare la nostra presenza nel mondo dell’hi-fi dove ci avvaliamo della collaborazione di partner qualificati”.

 

Collegato all’Essence III, Alessandro Schiavi utilizza principalmente due sistemi: uno completamente a stato solido, composto dai prefinali e preamplificatori Parasound JC1 e JC2. Si tratta di dispositivi progettati da John Curl dalle caratteristiche eccellenti, molto potenti e con una timbrica altamente corretta, tale da costituire uno dei migliori banchi di prova per provare i diffusori Diapason e l’ASUS Essence III stesso; in alternativa a questo, Schiavi utilizza un sistema EAR a valvole progettato da Tim De Paravicini, composto dal preamplificatore 912 unito ai finali monofonici 509, che peraltro sono il mio riferimento per l’amplificazione a valvole.. In questo sistema, l’uso di Essence III crea una delle più belle sensazioni musicali che si possano ottenere. Su questi impianti Alessandro Schiavi conferma di ascoltare di tutto.

 

Proprio queste caratteristiche, tipiche di amplificatori di fascia elevata, hanno contribuito all’assegnazione del premio europeo EISA 2014-2015 per le soluzioni DAC USB proprio ad Essence III, un riconoscimento che testimonia le prestazioni avvincenti e la resa in qualità della soluzione proposta da ASUS.

Le immagini in alta risoluzione sono scaricabili nell’area download Asus all’indirizzo www.press-portal.it.

 

Maggiori informazioni su www.asus.com