Share via email

Logo Autodesk

Autodesk, Inc. (NASDAQ: ADSK) ha completato l’acquisizione di Delcam, tra i principali fornitori mondiali di software CAM (computer-aided manufacturing) avanzati per il mercato manifatturiero. Autodesk ha annunciato l’intento di acquisire Delcam il 7 novembre 2013 per 20,75 sterline per azione o circa 172,5 milioni di sterline (286 milioni di dollari americani), utilizzando denaro contante non statunitense. Delcam opererà come filiale indipendente interamente controllata da Autodesk, senza significativi cambiamenti al proprio business.
“Autodesk fornisce a Delcam una maggiore solidità finanziaria, eccellenza nella progettazione e una grande esperienza nel rendere la tecnologia accessibile a chiunque. Grazie alla condivisone della nostra tecnologia e delle competenze acquisite, questa transazione ci permetterà di evolvere il mercato manifatturiero e di migliorare la modalità in cui progettiamo e creiamo tutto ciò che ci circonda”, ha commentato Clive Martell, chief executive officer di Delcam. “Mantenendo invariata la struttura del business di Delcam, Autodesk dimostra piena fiducia nelle soluzioni, nella leadership e nell’organizzazione di Delcam, e siamo lieti di poter lavorare insieme per promuovere la vision, lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie per la produzione in digitale”.

Con sede a Birmingham, Inghilterra, Delcam è uno dei principali fornitori di soluzioni CADCAM e di misurazione industriale avanzate per diversi settori, che vanno da quello aereospaziale e automotive a quello dei giocattoli e delle attrezzature sportive. La società ha oltre 30 uffici in tutto il mondo e circa 700 dipendenti.

“L’acquisizione di Delcam rappresenta un importante passo nella continua espansione di Autodesk nel settore manifatturiero.  Insieme a Delcam, ci poniamo l’obiettivo di velocizzare lo sviluppo di soluzioni complete per il Digital Prototyping e di fornire una migliore esperienza produttiva”, ha commentato Buzz Kross, senior vice president per i prodotti di Design, Lifecycle and Simulation di Autodesk. “Diamo quindi il benvenuto ai dipendenti, clienti e partner che entrano a far parte della comunità Autodesk.”

Business Outlook

La transazione non dovrebbe impattare sulle linee guida rilasciate da Autodesk il 26 novembre 2013. Autodesk prevede che questa transazione sarà diluita negli utili non-GAAP nell’anno fiscale 2015 e accrescitiva per gli utili non-GAAP nell’anno fiscale 2016.*  La società fornirà ulteriori dettagli sull’impatto della transazione nel corso della conference call trimestrale prevista per il 26 febbraio 2014.

 

Safe Harbor Statement (Dichiarazione di esonero da responsabilità)

Questo comunicato stampa contiene dichiarazioni previsionali che comportano rischi e incertezze, incluse dichiarazioni relative a: l’impatto dell’acquisizione sugli utili per azione di Autodesk, prestazioni aziendali, offerte di prodotto e servizi per il settore manifatturiero, l’impatto delle tecnologie acquistate sulle funzionalità di prodotto e servizi di Autodesk, l’impatto di funzionalità di prodotto combinate e l’impegno di Autodesk sui clienti di Delcan. Alcuni fattori potrebbero far variare i risultati previsti e quelli effettivi rispetto a queste dichiarazioni, incluso: il rischio di non ottenere le approvazioni normative o di non riuscire a soddisfare altre condizioni per l’acquisizione; il rischio che la transazione non venga chiusa o venga ritardata; il rischio che i rispettivi business delle aziende risentano dell’incertezza della transazione; difficoltà incontrate nell’integrazione del business; costi relativi all’acquisizione; effettive condizioni di sviluppo dei mercati come anticipato; l’ambiente competitivo nel mercato dei software e la reazione dei concorrenti all’acquisizione; il nostro successo nello sviluppo di nuovi prodotti o cambiamenti ai prodotti esistenti e la loro accettazione sul mercato; condizioni generali di mercato e business; e l’impatto imprevisto della contabilizzazione dell’acquisizione.

 

Ulteriori informazioni sui potenziali fattori che potrebbero influenzare i risultati finanziari di Autodesk sono incluse nel report annuale Form 10-K della società  per l’anno concluso il 31 gennaio 2013 e nel report Form 10-Q per il trimestre concluso il 31 luglio 2013, che sono archiviati presso la Securities and Exchange Commission. Autodesk non si assume alcun obbligo nell’aggiornare le dichiarazioni previsionali fornite che riflettono eventi o circostanze che si verificheranno dopo la data in cui sono state rilasciate. Non c’è alcuna garanzia che l’acquisizione o altre transazioni verranno concluse.

 

*  La dichiarazione relativa agli utili non è da considerare come una previsione dei profitti e non si deve intendere che l’utile per azione Autodesk per il periodo finanziario attuale o futuro sarà necessariamente superiore a quelli del periodo finanziario precedente. Autodesk non è in grado in questo momento di fornire dichiarazioni relative alla diluizione o all’incremento degli utili GAAP a causa delle difficoltà nello stimare alcune voci che sono escluse dagli utili non-GAAP, come ad esempio gli oneri relativi alle spese di compensazione azionaria e l’acquisizione di beni immateriali, il cui effetto può essere significativo.