Share via email

Logo Autodesk

Autodesk, Inc. (Nasdaq: ADSK) ha annunciato che, a partire dal 1 febbraio 2016, le singole licenze della maggior parte dei propri prodotti software desktop saranno disponibili solo tramite la modalità di abbonamento Desktop Subscription. Con questi cambiamenti, Autodesk da seguito all’evoluzione della propria offerta di abbonamenti per i propri prodotti, permettendo ai clienti una più semplice gestione e implementazione del prodotto, e facilitando l’integrazione di nuovi strumenti e tecnologie nei flussi di lavoro con minor costi iniziali e la possibilità di pagare in base all’utilizzo.

“Sta cambiando il modo in cui si progetta il mondo così come sta cambiando il modo in cui vengono offerti i software. Le aziende che coglieranno questi cambiamenti condurranno i loro mercati verso un futuro più agile, connesso e produttivo”, ha commentato Andrew Anagnost, senior vice president of Industry Strategy & Marketing di Autodesk. “I nostri clienti ci chiedono da tempo una maggiore flessibilità e valore dai propri investimenti software. Il passaggio all’abbonamento permette ad Autodesk di fornire entrambi, così come una migliore esperienza e un più semplice accesso a un’ampia gamma di tecnologie”.

Autodesk Desktop Subscription offre installazione, gestione e esperienza semplificate, termini di pagamento più flessibili e diritti di accesso più ampi per tutti i dispositivi. Autodesk continuerà ad evolvere e migliorare i prodotti Desktop Subscription per integrarli perfettamente con i servizi cloud Autodesk e ridurre gli eventuali problemi di compatibilità.

I clienti Autodesk che avranno acquistato una licenza perpetua prima del 1 febbraio 2016, potranno continuare ad utilizzare tali licenze, mentre i clienti con sottoscrizione Maintenance Subscription continueranno a ricevere i relativi benefici fino a quando l’abbonamento sarà attivo. Autodesk continuerà ad offrire l’abbonamento Cloud Services Subscriptions.

“Con l’annuncio di oggi, stiamo dando ai nostri clienti un intero anno per adattarsi ai cambiamenti e continueremo a condividere con loro i nostri piani”, ha continuato Anagnost. “Autodesk lavorerà a stretto contatto con clienti e partner per semplificare l’impatto che avranno tali cambiamenti, rendendo la transizione il più semplice possibile”. 

I dettagli completi dell’annuncio di oggi  le opzioni di abbonamento sono disponibili all’indirizzo http://www.autodesk.com/perpetuallicenses