Share via email

Logo Autodesk

Autodesk, Inc. (NASDAQ: ADSK) presenta le nuove versioni 2015 delle proprie suite software di progettazione, oggi ancora più integrate con i servizi cloud di Autodesk – offrendo in questo modo ai clienti la possibilità di collaborare, simulare e effettuare analisi, il tutto con un semplice click direttamente dalla propria suite. 

“Oggi, il portfolio Autodesk offre gli strumenti giusti a chiunque voglia realizzare prodotti e progetti, non solo ai progettisti e agli ingegneri”, ha commentato Amar Hanspal, senior vice president of platform products di Autodesk.  “Gli utenti si renderanno conto da subito di quanto sia ancora più semplice eseguire il proprio lavoro con le Autodesk 2015 Design Suites”.

Più produttività con tutte le suite

Di seguito le nuove funzionalità  disponibili con la versione 2015 delle suite di progettazione di Autodesk:

  • Autodesk AutoCAD Design Suite offre una nuova interfaccia di visualizzazione, miglior supporto per le nuvole di punti per portare il mondo reale nei modelli AutoCAD, e modalità ancora più semplici per lavorare con le mappe online e altre informazioni di localizzazione geografica.
  • Autodesk Building Design Suite offre una maggiore integrazione con i servizi cloud BIM 360, funzionalità avanzate per le nuvole di punti e numerose innovazioni richieste dai clienti apportate a Autodesk Revit, inclusa la nuova funzionalità sketchy lines, la possibilità di includere le immagini nelle tabelle, funzionalità avanzate per le linee nascoste, e altro ancora.   
  • Autodesk Factory Design Suite permette di passare dai disegni AutoCAD 2D a layout 3D degli impianti con una transizione ottimizzata dai workflow legacy; supporto per le nuvole di punti per l’acquisizione reale dell’impianto; utilizzo esteso dei dati  Factory Design; e ampliamenti all’app Factory Design Mobile.
  • Autodesk Infrastructure Design Suite include importanti innovazioni al software AutoCAD Civil 3D, inclusa un’interfaccia utente migliorata, maggiore flessibilità per la modellazione dei corridoi, creazione più efficiente dei layout dei profili e metodi più semplici per creare sottoinsiemi personalizzati.
  • Autodesk Plant Design Suite offre significativi miglioramenti al software AutoCAD Plant 3D, inclusa la funzionalità BOM (bill of materials), la modellazione delle tubature a lunghezza fissa, la funzionalità P&ID (piping and instrumentation drawing), e miglioramenti isometrici.
  • Autodesk Product Design Suite include l’eccezionale funzionalità di modellazione, una nuova esperienza utente e miglioramenti al workflow.

Le nuove funzionalità variano a seconda dell’edizione (Standard, Premium, Ultimate) di ciascuna suite. Nel blog In the Fold di Autodesk sono disponibili ulteriori informazioni sulle suite 2015 di prgettazione di Autodesk, ideali per produttori, architetti, ingegneri e costruttori, così come per i mercati delle infrastrutture e del petrolio & gas.

Servizi cloud disponibili con un solo click

I clienti dei settori dell’architettura, ingegneria, edilizia e infrastrutture possono ottenere significativi  ampliamenti della produttività grazie all’accesso a BIM 360, il software per il BIM (building information modeling) basato su cloud per la collaborazione e la gestione di progetti edili. Autodesk InfraWorks 360, che offre agli ingegneri civili ulteriori servizi cloud per la collaborazione e l’analisi sin dalle prime fasi di un progetto infrastrutturale, include un’interfaccia utente aggiornata con più formati di dati, innovazioni a Roadway Design for InfraWorks 360 e la nuova applicazione Bridge Design for InfraWorks 360. Le suite di progettazione per questi settori sono inoltre caratterizzate da una piena integrazione con il servizio Autodesk 360 Rendering, che utilizza virtualmente  l’infinita potenza di elaborazione del cloud per creare rendering ad alta risoluzione.

I clienti del settore manifatturiero possono accedere a nuove offerte come ad esempio Process Analysis 360, un servizio basato su cloud che permette a ingegneri e progettisti di sistema di modellare, studiare e ottimizzare il processo di produzione. Questa accessibilità – combinata con altre innovazioni – permette a chiunque di progettare e ingegnerizzare prodotti di estrema qualità..

“Una delle mie funzionalità preferite offerta dai servizi cloud è la possibilità di accedere a Green Building Studio,” ha commentato Andrew Watkins, associate principal, Ayers Saint Gross Architects.  “Gli architetti preferiscono effettuare le analisi energetiche nelle prime fasi del processo di progettazione, quindi anche all’inizio della fase concettuale siamo in grado di analizzare diverse versioni del nostro progetto direttamente da Revit tramite il cloud e ottenere immediatamente i dati delle nuvole di punti per poter prendere decisioni progettuali in base a quello che sarà l’utilizzo energetico reale dell’edificio. E per noi questo è uno dei migliori vantaggi del cloud”.   

Non è mai stato così semplice accedere ai software Autodesk

Autodesk Subscription offre ai clienti il modo più economico, moderno e flessibile per acquistare e accedere ai software e ai servizi di cui hanno bisogno per ampliare il loro business, e nuove opzioni di acquisto che permettono ai clienti di scegliere il piano tariffario più adatto alle loro esigenze progettuali attuali e al loro budget. 

“Apprezziamo molto il programma di Autodesk perché ci fornisce stabilità, predicibilità e estrema flessibilità”, ha commentato Gene Evans, Autodesk subscription administrator di Woolpert, società americana di progettazione e gestione geospaziale e infrastrutturale. “Inoltre, gli aggiornamenti dell’abbonamento sono estremamente semplici da effettuare. Ogni anno mettiamo a budget una certa somma e ci risulta semplice prevedere i costi, con la possibilità di effettuare gli aggiornamenti in qualsiasi momento. L’abbonamento ci permette inoltre di sperimentare i servizi cloud e di considerarli per prendere decisioni più consapevoli. Per la nostra azienda, l’abbonamento è la soluzione perfetta”.   

I clienti dell’Autodesk Subscription possono accedere alle ultime versioni dei software Autodesk, ai servizi cloud, al supporto tecnico e alle seguenti opzioni di licenza:

Maintenance Subscription è il modo più economico per mantenere e ottimizzare gli investimenti a lungo termine effettuati per l’acquisto di software e servizi Autodesk.

Desktop Subscription offre piani pay-as-you-go. I clienti possono scegliere opzioni mensili, quadrimestrali e annuali per l’utilizzo delle suite Autodesk Design e Creation e di determinati prodotti software.

Cloud Service Subscription offre benefici immediati sul modo di lavorare dei clienti. Un’ampia selezione di servizi basati su cloud offrono accesso virtuale all’infinita potenza di elaborazione del cloud, riducendo significativamente i tempi di visualizzazione e simulazione e liberando le risorse desktop per una maggiore produttività, mobilità e collaborazione.

Disponibilità

Le Autodesk 2015 Design Suites saranno disponibili a partire dal 28 marzo 2014. La disponibilità varia a seconda del paese. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.autodesk.com/subcription