Share via email

Logo Oracle

 

L’outsourcer bancario Cabel, presente sul mercato italiano da oltre 30 anni, svilupperà la localizzazione di Oracle FLEXCUBE, il sistema di core banking internazionale. La soluzione per le banche moderne sarà disponibile nel cloud privato di Cabel

Cinisello Balsamo, 22 marzo 2016 – Cabel, fornitore di servizi IT per il mercato dei servizi finanziari in Italia sin dal 1985, ha scelto Oracle FLEXCUBE Universal Banking quale dorsale della sua principale soluzione per il banking in private cloud dedicata al settore bancario italiano.

Sostituendo alcuni moduli critici dell’attuale soluzione basata su mainframe sviluppata internamente, Oracle FLEXCUBE supporterà Cabel nel rafforzare la propria posizione di partner innovativo per il mercato italiano dei servizi finanziari. La nuova soluzione aiuterà le banche a migliorare il processo di commercializzazione di nuovi prodotti e servizi, rispondendo ai mutevoli requisiti del mercato locale. Con un totale di circa 700 banche e circa 60 filiali ogni 100.000 abitanti, il mercato bancario italiano è pronto per sfruttare al meglio le innovazioni tecnologiche che possono stravolgere il panorama e dar vita a un campo di gioco più competitivo.

Per soddisfare le richieste dei consumatori e diventare più agili, le banche hanno bisogno di tecnologie all’avanguardia, e il nostro obiettivo è quello di supportarle in questo senso. Abbiamo valutato attentamente Oracle FLEXCUBE Universal Banking e stabilito che la sua architettura flessibile orientata ai servizi e le sue funzionalità moderne rappresentano il giusto mix per aiutare noi e i nostri clienti. La collaborazione tra Cabel e Oracle ci consentirà di fornire una versione totalmente localizzata di FLEXCUBE in grado di offrire un vantaggio competitivo alle banche”, ha affermato Daniele Corsini, CEO di Cabel.

 

Oracle FLEXCUBE Universal Banking mette a disposizione un’architettura moderna e flessibile per il retail banking, il mondo commerciale e altri comparti del mercato bancario. Cabel dopo aver localizzato la soluzione software d’accordo con il team di sviluppo Oracle, ospiterà Oracle FLEXCUBE all’interno del proprio Data Center e fornirà una versione ad hoc per il mercato italiano in un ambiente cloud privato. In questo modo consentirà alle banche italiane di ridurre i carichi per i Dipartimenti IT, di ottimizzarne i tempi in modo significativo, il tutto a vantaggio dei clienti che potranno così fruire d nuovi prodotti e servizi.

La competenza di Oracle in ambito software combinata con l’esperienza e la competenza di Cabel sul mercato italiano, permetterà alle banche di acquisire un reale vantaggio competitivo che garantirà un time-to-market più rapido e processi più efficienti” – ha affermato Chet Kamat, Senior Vice President Financial Services di Oracle. “Cabel è un’azienda orientata all’innovazione in grado di sfruttare la nostra tecnologia moderna e flessibile per rispondere ai cambiamenti imposti dall’era digitale e di assicurare una customer experience eccellente ai clienti delle banche italiane – ha aggiunto Chet Kamat. – Grazie all’utilizzo di questa soluzione, anche le banche italiane saranno in grado di migliorare significativamente la propria produttività e le prestazioni in ambito finanziario”.

 

Risorse a supporto

Oracle FLEXCUBE Universal Banking