Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Canon

Canon, leader mondiale nelle soluzioni di imaging, sarà Digital Imaging Partner della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano intitolata “21st Century. Design After Design”, che si terrà dal 2 aprile al 12 settembre 2016.

Il design, così come l’arte e la cultura, sono tra le più grandi ricchezze italiane. Canon vuole contribuire a valorizzare e tutelare queste eccellenze mettendo a disposizione le migliori tecnologie e competenze. IoX, Imaging of Italian Xellence, è la sintesi che riassume la filosofia ispiratrice di Canon, un percorso che l’azienda intende intraprendere supportando iniziative di elevato valore come la XXI Esposizione Internazionale della Triennale.

“Essere al fianco di Triennale in un progetto così importante è per noi motivo di grande orgoglio. Il design è una delle eccellenze italiane ed è nostro dovere valorizzarlo attraverso il linguaggio universale delle immagini, mettendo le nostre tecnologie e competenze al servizio della creatività”, ha commentato Enrico Deluchi Presidente e Amministratore Delegato di Canon Italia.

In particolare, in qualità di Digital Imaging Partner, Canon presidierà le seguenti tre mostre:

  • “Neo preistoria-100 verbi” a cura di Andrea Branzi e Kenya Hara che si terrà presso la Triennale – 100 oggetti dall’antichità a oggi per raccontare la storia dell’uomo e del suo desiderio di affrancarsi dalla natura
  • “Sempering” a cura di Cino Zucchi e Luisa Collina che si terrà presso il Mudec – una catalogazione dell’architettura e degli oggetti attraverso otto possibili processi di lavorazione e trasformazione.
  • “New Craft” a cura di Stefano Micelli che si terrà presso La Fabbrica del Vapore – l’incontro virtuoso fra innovazione tecnologica e manifattura di eccellenza.