Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Canon

La serie EOS di Canon debuttò nel 1987 con il lancio di EOS 650, la prima reflex AF (autofocus) al mondo a utilizzare un innesto a baionetta dotato di un sistema di comunicazione macchina-obiettivo di tipo elettronico, in grado cioè di controllare funzioni tradizionalmente meccaniche, quali AF e apertura del diaframma, in modo completamente elettronico. Due anni dopo, nel 1989, Canon introdusse il primo modello EOS professionale, EOS-1. Creato per soddisfare le esigenze dei fotografi professionisti, EOS-1 vantava tecnologie all’avanguardia, prestazioni eccezionali, ergonomia avanzata, robustezza e affidabilità, inaugurando così la serie EOS-1 di Canon.

Da allora, Canon continuò a dimostrare il suo impegno nella fotografia migliorando i suoi modelli top di gamma, per rispondere costantemente alle mutevoli esigenze dei professionisti. Nel 1994, quando i fotografi professionisti cominciarono a fare affidamento sull’autofocus offerto dalle reflex, Canon lanciò EOS-1N. Rispetto al modello precedente, EOS-1N aveva un maggior numero di punti AF e una migliore messa a fuoco predittiva con l’inseguimento dei soggetti in movimento. Nel 2000, Canon introdusse EOS-1V, caratterizzata da una nuova area AF ad alta densità con 45 punti, per offrire una messa a fuoco predittiva più efficace fino a ben 9 fotogrammi al secondo.

All’alba dell’era digitale, nel 2001, Canon lanciò la reflex professionale digitale EOS-1D, seguita dalla “full-frame” EOS-1Ds nel 2002. L’attuale reflex digitale top di gamma Canon, la fotocamera professionale EOS-1D X, è in vendita dal giugno 2012 e costituisce il 13º modello1 della serie EOS-1. Offrendo una combinazione senza precedenti di velocità, risoluzione e qualità d’immagine, EOS-1D X continua a raccogliere forti consensi dai fotografi professionisti che operano in una vasta gamma di settori, dal fotogiornalismo allo sport, dalla fotografia commerciale a quella naturalistica.

Negli ultimi 25 anni, la serie EOS-1 ha integrato tecnologie d’avanguardia e prestazioni di prima classe. Questi punti di forza sono stati estesi a tutta la linea di fotocamere reflex, dai modelli entry level fino a quelli professionali. L’obiettivo di Canon è quello di produrre macchine fotografiche eccezionali, che consentono di espandere le possibilità creative e soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei fotografi, dai neofiti ai professionisti. Nota: 1 Includendo la fotocamera reflex digitale EOS-1D C, lanciata nel dicembre 2012 e in grado di registrare video fino a 4K, la serie EOS-1 Canon comprende un totale di 14 modelli. 1 Includendo la fotocamera reflex digitale EOS-1D C, lanciata nel dicembre 2012 e in grado di registrare video fino a 4K, la serie EOS-1 Canon comprende un totale di 14 modelli.

 

1 Includendo la fotocamera reflex digitale EOS-1D C, lanciata nel dicembre 2012 e in grado di registrare video fino a 4K, la serie EOS-1 Canon comprende un totale di 14 modelli.