Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

Logo Canon

8 settembre 2015 – Canon Europe, leader nelle soluzioni di imaging, annuncia che la Casa madre, Canon Inc., sta sviluppando una videocamera Cinema EOS System 8K, un display di riferimento per uso professionale 8K in grado di supportare la produzione di contenuti video 8K di prossima generazione e una fotocamera reflex dotata di sensore CMOS da circa 120 milioni di pixel effettivi. Grazie a tecnologie di imaging proprietarie, Canon fornisce dispositivi di input e output foto e video che contribuiranno allo sviluppo della cultura dell’immagine.

 cinc testata

Canon, azienda leader nel campo della tecnologia di imaging, conduce attività di ricerca e sviluppo per progettare dispositivi idonei a supportare produzioni cinematografiche e video con l’obiettivo di ampliare i confini dell’espressione visiva. Attraverso il perfezionamento della videocamera Cinema EOS System 8K e del display professionale di riferimento 8K in fase di sviluppo, Canon mira a rendere più fluido il workflow di produzione, agevolando non solo l’ingresso e l’uscita di contenuti video 8K, ma anche i processi di conversione da 8K a 4K e il cropping a 4K.

La videocamera Cinema EOS System 8K in fase di sviluppo sarà dotata di un sensore Canon CMOS Super 35 mm equivalente, che sarà in grado di produrre immagini ad alta risoluzione da 8192 x 4320 pixel (circa 35,39 milioni di pixel effettivi) anche a un frame rate di 60 fotogrammi al secondo con 13 stop1 di gamma dinamica e uno spettro cromatico ampiamente espressivo. Inoltre, con un ingombro del corpo che consente una mobilità eccezionale e un design che garantisce elevati livelli di operatività, oltre all’innesto obiettivi EF che offre la compatibilità con la vasta gamma di obiettivi intercambiabili Canon EF2, la videocamera sarà in grado di assecondare i diversi stili di ripresa e mezzi di espressione visiva.

Incorporando la tecnologia di elaborazione delle immagini Canon, il display di riferimento ad altissima risoluzione 8K in questo momento in fase sviluppo, assicurerà alta luminosità, elevato contrasto (High Dynamic Range) e un’ampia gamma cromatica. Inoltre, con una densità di pixel superiore a 300 pixel per pollice, un livello prossimo al limite della visibilità umana, il display sarà in grado di visualizzare immagini ultra-realistiche, consentendo la riproduzione di minimi cambiamenti di luce che in precedenza non erano possibili. Inoltre, se usato in combinazione con la videocamera Cinema EOS System 8K, il display potrà consentire livelli veramente sbalorditivi di espressione visiva.

Caratterizzata da una risoluzione di circa 120 megapixel effettivi, la reflex in fase di sviluppo comprenderà un sensore CMOS Canon ad alta densità di pixel progettato all’interno dell’attuale piattaforma serie EOS, offrendo la compatibilità con le diverse linee di obiettivi EF intercambiabili3. Le immagini ad alta risoluzione che la fotocamera sarà in grado di produrre ricreeranno la texture tridimensionale, la percezione e la presenza dei soggetti, dando la sensazione che siano davvero davanti agli occhi. La fotocamera è dotata di un livello di risoluzione più che sufficiente per stampe formato poster, mentre le immagini possono essere ritagliate e rifilate senza sacrificarne risoluzione e nitidezza.

 

1 Lo stop è un’unità di misura utilizzata per esprimere la gamma dinamica, che si riferisce alla differenza tra le aree più chiare e quelle più scure di un’immagine che possono essere catturate simultaneamente.

2 Dei 96 obiettivi che compongono la gamma di obiettivi EF, 78 modelli (60 obiettivi EF e 18 obiettivi EF Cinema) saranno compatibili con la videocamera 8K in fase di sviluppo.

3 Dei 96 obiettivi che compongono la gamma di obiettivi EF, 60 modelli saranno compatibili con la reflex in fase di sviluppo.