Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

Logo Canon

Le nuove stampanti imagePROGRAF iPF680, iPF685, iPF780, iPF785 sono ideali per applicazioni CAD, AEC, GIS e per la stampa professionale in-house; i nuovi modelli imagePROGRAF iPF780 MFP, iPF785 MFP e iPF8400SE MFP integrano funzionalità di scansione, stampa e archiviazione.

Canon, leader mondiale nelle soluzioni di imaging, annuncia il rafforzamento della  sua linea di stampanti grande formato imagePROGRAF. Dopo il lancio, a Febbraio, delle due soluzioni a sei colori SE (Speed & Economy), Canon arricchisce ulteriormente la gamma a 5 colori con funzionalità per ambienti CAD, rendering 3D a colori per AEC e stampa di manifesti in-house.

La gamma sarà integrata da sette nuovi modelli: due stampanti imagePROGRAF iPF680/iPF685 a 5 colori e 610mm (24”) di larghezza e due stampanti imagePROGRAF iPF780/iPF785a a 5 colori e 914mm (36”) di larghezza. Annunciate inoltre due nuove soluzioni multifunzione – imagePROGRAF iPF780 MFP e iPF785 MFP – e l’aggiunta di funzionalità MF al modello iPF8400SE a 6 colori che, grazie al suo set di inchiostri a pigmento, garantirà stampe ancora più durature e brillanti nel tempo.

Ideali per produrre rapidamente in ambienti CAD AEC e GIS documenti tecnici in alta qualità, le soluzioni imagePROGRAF iPF680/iPF685 e iPF780/iPF785 aiutano ad incrementare la produttività e con un costo di gestione inferiore rispetto alle versioni precedenti. Migliorate anche le performance di stampa: iPF680/685 può stampare fogli A1 in soli 25 secondi e il modello iPF780/785 consente stampe A0 in 41 secondi. L’hard disk interno dei modelli iPF685/iPF785 offre, con i suoi 320GB, uno spazio molto più ampio per l’archiviazione. Per ciascun inchiostro è possibile scegliere tra un serbatoio base da 130 ml ed uno da 300 ml ad elevata capacità, che consente la continuità nei grandi volumi di stampa e un TCO (Total Cost of Ownership) ridotto, grazie ai costi inferiori dell’inchiostro.

Il design innovativo dei nuovi modelli permette di sfruttare gli spazi disponibili, grazie alla possibilità di appoggiarli a muro e alla piena operatività frontale. I serbatoi possono essere sostituiti durante la stampa, garantendo in questo modo la continuità di funzionamento. La gamma di colori e la qualità della stampa è inoltre arricchita dall’aggiunta di un nuovo inchiostro magenta, per rossi più  vividi nella produzione di testi, disegni CAD, manifesti, materiale POS e rendering.

Canon ha inoltre aggiornato il proprio software di gestione Direct & Print Share per la condivisione di attività di stampa in cloud. L’upgrade alla versione 2.0 supporta un grande numero di cloud provider e consente la stampa di file  HPGL/2, per  soddisfare le esigenze di ogni lavorazione. La nuova funzionalità “Shortcut” permette inoltre di stampare i file con funzioni drag&drop, evitando così l’apertura dei singoli documenti; una modalità particolarmente utile negli ambienti di lavoro in cui l’automazione e il controllo centralizzato di stampa sono fondamentali. Questa funzione permette inoltre di ridurre i tempi e di stampare file in batch differenti.

I software PosterArtist e PosterArtist Lite sono stati aggiornati alla versione 2.5 e si integrano perfettamente con Direct Print & Share, che consente il salvataggio e la condivisione in cloud; è così possibile produrre manifesti in alta qualità con pochi e semplici passaggi, condividendoli con il resto del team. I nuovi modelli a 5 colori Canon imagePROGRAF potranno infine stampare direttamente anche da iPad con la relativa applicazione, che sarà disponibile su App Store a partire dal mese di Agosto 2014.

I nuovi multifunzione imagePROGRAF, oltre ad un motore di stampa più potente, offrono anche migliori possibilità di scansione grazie all’integrazione di una nuova versione di SmartWorks, la v3.5, che soddisfa anche le esigenze tecniche più complesse scandendo fino a 15m, per una perfetta digitalizzazione dei disegni tecnici di grandi dimensione. L’opzione SmartWorks v3.5 Plus consente inoltre la creazione di PDF multi-pagina e la scansione di PDF/PDA, con correzione colore RGB in modalità “Preview” – una funzione particolarmente utile per i grandi progetti ingegneristici e delle pubbliche amministrazioni.

“I settori CAD, GIS e AEC hanno sempre maggiore necessità di realizzare disegni tecnici a colori ed esiste una reale esigenza di poter gestire i flussi di stampa” –  ha dichiarato  Teresa Esposito, Marketing e Pre-Sales Director Business Imaging Group di Canon Italia  – “Allo stesso modo, anche per la stampa di manifesti, sono necessari processi più efficienti e condivisi, che permettano di stampare in-house una vasta gamma di materiale promozionale. I nuovi modelli imagePROGRAF rispondono a queste esigenze e consentono una maggiore efficienza produttiva, qualità e semplificazione dei processi di stampa”.

I nuovi modelli Canon imagePROGRAF saranno disponibili dall’inizio di Maggio 2014 presso i partner Canon autorizzati.

Aggiornamenti software Direct Print & Share v2.0 e PosterArtist Updater v2.5