Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Canon

I temi saranno quelli dell’Information Management, dalla dematerializzazione dei documenti alla fatturazione elettronica, fino alle tecnologie mobile & cloud

Milano, 23 Ottobre 2014 Canon, leader mondiale nelle soluzioni di imaging, annuncia una partnership con il Politecnico di Milano sul tema della Digital Innovation. L’accordo rientra nella strategia globale di Canon in ambito business to business, volta a stimolare la diffusione e l’adozione di nuove tecnologie nelle aziende e a creare la consapevolezza dei vantaggi che soluzioni e processi innovativi ICT possono portare.

La collaborazione con l’Ateneo di Milano prevede la partecipazione di Canon alle due Ricerche degli Osservatori Digital Innovation Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione e Mobile Enterprise. In corso d’opera saranno inoltre realizzati alcuni documenti divulgativi e whitepaper per condividere i risultati e gli spunti emersi dalle ricerche. 

L’innovazione digitale svolge un ruolo
sempre più pervasivo e strategico in qualsiasi organizzazione ed è ormai diventata una potente leva di potenziamento dei risultati.
Una corretta conoscenza delle tecnologie e della comunicazione consente alle aziende di sfruttare queste risorse efficacemente, ottenendo significativi benefici, e gli Osservatori nascono proprio per contribuire a questa consapevolezza. 

“Creare una nuova cultura digitale sarà uno dei maggiori focus di Canon per i prossimi mesi”. – ha dichiarato Teresa Esposito, Marketing e Pre-Sales Director Business Imaging Group – “Questa partnership ci permetterà di monitorare e analizzare criticamente il livello di digitalizzazione delle aziende italiane, promuovendo nel contempo best practice in grado di mettere in luce benefici legati all’introduzione di nuovi processi e soluzioni”. 

Canon ha scelto di avviare questo progetto esplorando due ambiti, quello della fatturazione elettronica  e Mobile Enterprise, che meglio rappresentano il possibile impatto della digitalizzazione e le sue principali criticità. 

“La nostra partecipazione all’Osservatorio sulla Fatturazione Elettronica & Dematerializzazione, che ha come scopo lo studio approfondito e critico delle molteplici soluzioni a supporto del ciclo ordine-pagamento, ci permetterà di assistere agli eventi interni ed esterni organizzati dal Politecnico per meglio comprendere i processi e le scelte strategiche dei progetti di dematerializzazione delle aziende, pubbliche e private,  e di fornire il nostro contributo con case history a tema”. – prosegue Teresa Esposito – “L’Osservatorio Mobile Enterprise si propone invece di identificare e discutere i principali trend tecnologici e trasformazioni organizzative, attraverso ricerche e autorevoli testimoni dal mondo delle imprese. Il nostro intervento in questo caso si propone un duplice obiettivo: comprendere criticamente gli impatti del nuovo paradigma di Mobility sulle aziende e sulle pubbliche amministrazioni e contribuire alla diffusione della sensibilità e della conoscenza su questo tema nel contesto italiano, facendo leva sui risultati della Ricerca”. 

“Canon può soddisfare tutte le esigenze di gestione documentale, guidando il cliente verso la Digital Innovation e l’ottimizzazione dei processi di business” – conclude Teresa Esposito – “Stiamo costruendo un’importante Value Proposition in ambito Information Management e accordi come quello stipulato con il Politecnico ci permetteranno di compiere un significativo passo avanti, rendendo sempre più nota al mercato la nostra offerta di soluzioni e servizi”. 

Saranno 18 i documenti divulgativi che Canon realizzerà in collaborazione con il Politecnico di Milano e che spazieranno dai temi dello Smart Working e BYOD, all’impiego del Cloud & ICT as-a-service, per realizzare una vera e propria “azienda digitale”.

Riferimenti Internet: Canon prodotti Consumer & Business: canon.it