Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Canon

La nuova soluzione per la sicurezza e il monitoraggio dei flussi ambientali, sviluppata con Discovery Reply, abbina le caratteristiche delle videocamere di sicurezza Canon a quelle di uno strumento di analisi e raccolta di dati statistici.

Canon, leader mondiale nel settore dell’imaging, in partnership con Discovery Reply, società del gruppo Reply specializzata nel Digital Asset Management, annuncia una nuova soluzione destinata a rivoluzionare le modalità di monitoraggio degli ambienti, in particolare in ambito GDO e Retail.

Grazie alla sua esperienza nel mercato della videosorveglianza e delle Network Camera ad alta definizione, Canon è oggi in grado di offrire un’opportunità unica per analizzare aree ad alta densità di traffico, come ad esempio scuole, negozi, aeroporti, chiese, stadi, ospedali, banche e centri commerciali, aumentarne la sicurezza e studiare i comportamenti degli utenti.

La nuova soluzione Business Imaging Intelligence fornisce informazioni di carattere quantitativo e qualitativo per molteplici applicazioni, utili in particolare alla grande distribuzione. Il sistema è infatti in grado di stimare il numero di persone presenti all’interno di uno spazio pubblico o commerciale (monitorando tutti i varchi di accesso) e di calcolare l’affollamento di una determinata area – reparto, vetrina, scaffale – indicando anche il tempo di permanenza dei clienti.

“Il sistema di video analisi integrato in Business Imaging Intelligence produce esclusivamente dati statistici, senza che nessuna immagine venga archiviata, nel pieno rispetto della privacy” – ha dichiarato Massimiliano Ceravolo Professional Imaging Director di Canon Italia – “Le statistiche prodotte possono essere di supporto per capire quali sono i percorsi più “battuti” ed esaminare l’efficacia dei punti display, elaborando così nuove strategie di merchandising. Inoltre, attraverso una mappatura delle “zone calde” e “zone fredde”, ovvero delle zone con maggiore o minore densità in un determinato intervallo di tempo, è possibile analizzare in modo sistematico il livello di affollamento di un’area specifica, ottimizzando le risorse (personale, energia elettrica, climatizzazione ecc) dedicate ai singoli reparti”.

“La stima di affollamento delle aree virtuali e la segnalazione, per ciascuna area, del superamento di una certa soglia riveste una caratteristica importante anche in termini di sicurezza. Ad esempio, il rilevamento immediato di un movimento anomalo o improvviso, di un singolo o di un gruppo, registrato dal sistema Business Imaging Intelligence di Canon potrebbe indicare una situazione di pericolo, e consentire interventi tempestivi e risolutivi” conclude Ceravolo.

“Attraverso una dashboard personalizzabile ed integrabile nei sistemi aziendali” – ha dichiarato Gaetano Torrisi Partner di Discovery Reply – “l’applicazione colleziona e mette a disposizione tutte le informazioni relative al comportamento di persone all’interno di precise aree virtuali, offrendo analisi preziose ai fini delle strategie di marketing. La soluzione è il risultato dell’integrazione delle tecniche e delle metodologie più avanzate per l’analisi in tempo reale dei flussi video e sarà presto disponibile anche in versione Cloud”.

I team di Canon e Discovery Reply sono già disponibili ad accogliere richieste di valutazione e progetti.

Guarda la nuova soluzione Business Imaging Intelligence

Riferimenti Internet: Canon prodotti Consumer & Business: www.canon.it