Share via email

Logo Canon

Canon parteciperà a Omat 2013 con un portafoglio di soluzioni di scansione per ogni tipo di esigenza di document management.

Canon parteciperà all’edizione 2013 di Omat, la più importante mostra convegno italiana dedicata alla gestione delle informazioni digitali e dei processi aziendali, che si svolgerà a Milano il 17 e 18 aprile presso l’Atahotel Executive. Sotto i riflettori dell’appuntamento annuale con l’information management, le migliori tecnologie di acquisizione documentale firmate Canon; un ampio portafoglio di scanner documentali in grado di soddisfare le esigenze dell’eterogeneo pubblico di Omat.I modelli presenti alla manifestazione: Canon imageFORMULA DR-C125, il primo scanner documentale a incorporare il sistema di trasporto dei documenti Vertical J-Path, gli scanner documentali nel formato A3 imageFORMULA DR-G1100 e DR-G1130, l’iperproduttivo imageFORMULA DR-M160 e i dispositivi portatili imageFORMULA P-208 e P-215.

L’offerta di scanner documentali Canon si allinea perfettamente con il target di Omat, la più importante mostra convegno italiana dedicata alla gestione delle informazioni digitali e dei processi aziendali, che si svolgerà a Milano il 17 e 18 aprile. L’evento si rivolge infatti a una platea che spazia da interlocutori business oriented come direttori generali, amministratori delegati, direttori amministrazione, direttori dell’organizzazione, dirigenti della pubblica amministrazione, a un’utenza tecnica di direttori sistemi informativi, direttori amministrazione, commercialisti, archivisti. Ma intende anche avvicinare alla gestione digitale dei documenti imprenditori di aziende medio-piccole. Tutte realtà aziendali che possono trarre il massimo beneficio in termini di efficienza, produttività e ottimizzazione della gestione dei dati, grazie alle soluzioni per l’acquisizione documentale Canon.

“La vasta gamma di scanner documentali Canon ad alta velocità di scansione e a elevate prestazioni assicura immagini di grande qualità e un’estrema semplicità di funzionamento e manutenzione. – ha spiegato Stefano Gelmetti OIP Marketing Manager di Canon Italia – Gli scanner documentali rendono la gestione delle informazioni più funzionale e veloce, consentendo alle aziende di ogni dimensione di risparmiare tempo, denaro e spazio attraverso la distribuzione, la memorizzazione e l’accesso digitale alle informazioni sia dall’ufficio sia da casa”.

I modelli della serie Canon imageFORMULA presenti a OMAT 2013 in dettaglio:

Canon DR-C125

Canon imageFORMULA DR-C125 è il primo scanner documentale a incorporare il sistema di trasporto dei documenti Vertical J-Path con un ingombro estremamente ridotto. Progettato per piccoli ambienti, ma particolarmente affollati, il suo design ultra-compatto e la potente suite software di cui è dotato, offrono agli utenti una soluzione desktop per la scansione dei documenti semplice da usare e ricca di funzionalità. Compatibile con i più diffusi formati file, imageFORMULA DR-C125 incorpora una licenza completa del software eCopy PDF Pro Office per la gestione documentale e offre funzionalità di cloud computing. Lo scanner DR-C125 raggiunge velocità di scansione a colori fino a 25 ppm.

Canon DR-G1100 e DR-G1130

imageFORMULA DR-G1100 e DR-G1130 sono scanner documentali in formato A3 particolarmente adatti ad ambienti di lavoro che effettuano operazioni di scansione centralizzate, come le mailroom e i centri servizi specializzati nell’acquisizione dei documenti. Sono inoltre molto indicati per aziende che offrono servizi finanziari, studi legali o realtà del settore sanitario che necessitano di generare e convertire grandi volumi di documenti per il processo di condivisione e archiviazione digitali. Gli scanner imageFORMULA DR-G1100 e DR-G1130 offrono scansioni di elevata qualità e funzionalità evolute, come una migliore definizione del carattere per il riconoscimento OCR e l’uscita multipla per operazioni di scansione con output doppio (dual straming).

Canon DR-M160

Lo scanner documentale Canon imageFORMULA DR-M160 è il modello da tavolo più performante nella sua categoria. Caratterizzato da un design compatto e resistente e da una gestione ottimale dei supporti, è ideale per ambienti che necessitano di un sistema affidabile per considerevoli volumi di lavoro, grazie all’eccezionale velocità del motore duplex che raggiunge le 120 immagini al minuto alla risoluzione di 300 dpi. Progettato per eseguire fino a 7.000 scansioni al giorno, lo scanner da tavolo imageFORMULA DR-M160 ha una struttura resistente ed è dotato di alimentatore ad elevata capacità, che può ospitare fino a 60 fogli.

Canon P-208

Lo scanner portatile imageFORMULA P-208 si contraddistingue per il design ultrasottile, il peso di soli 600 grammi e il nuovo Automatic Document Feeder (alimentatore automatico di documenti) che aumenta la produttività grazie alla possibilità di digitalizzare fino a dieci fogli alla volta. Inoltre, imageFORMULA P-208 è dotato di due sensori per le immagini in grado di acquisire in un singolo passaggio il fronte e il retro del documento offrendo una scansione ad alta velocità fino a 16 immagini al minuto, il tutto tramite interfaccia USB.  ImageFORMULA P-208, già nella configurazione standard, è in grado di acquisire card goffrate oppure tessere in plastica come patenti e carte di credito.

Canon P-215

Lo scanner imageFORMULA P-215 rappresenta il modello più avanzato della categoria in termini di produttività. Grazie ad una velocità di scansione fronte/retro fino a 30 ppm e ad un alimentatore di documenti automatico da 20 pagine, gli utenti possono effettuare velocemente scansioni in ufficio, a casa o in viaggio. Inoltre, lo scanner P-215 integra uno slot di scansione dedicato per documenti formato tessera. Dotato di un design elegante e sofisticato, in color nero e argento, questo scanner compatto e ultra leggero è ideale per l’ufficio e per usufruire delle funzioni di plug-and-scan: basta collegarlo a qualsiasi PC o Mac e avviare la scansione. Grazie all’esclusivo software integrato CaptureOnTouch Lite di Canon, lo scanner è pronto all’azione e non necessita di applicazioni software o driver aggiuntivi.