Share via email

Logo Cisco

Cisco ha annunciato oggi l’intenzione di acquisire CloudLock Inc., azienda privata focalizzata sulla sicurezza del cloud con sede a Waltham, Massachusetts. CloudLock è specializzata in tecnologia CASB (Cloud Access Security Broker), che dà alle aziende visibilità e analytics relativi al comportamento degli utenti e ai dati sensibili immagazzinati nei servizi cloud, tra cui SaaS, IaaS e PaaS. L’acquisizione amplierà ulteriormente il portafoglio di sicurezza di Cisco rafforzando anche la strategia di Security Everywhere di Cisco, ideata per offrire protezione completa, dal cloud, alla rete all’endpoint.

Più dati, più dispositivi, polverizzazione e delocalizzazione delle imprese, e anche il modo di fare business si è evoluto: parallelamente, la sicurezza deve rinnovarsi superando l’approccio on-premises. CloudLock aiuta i clienti ad accelerare l’adozione del cloud, offrendo una sicurezza appositamente studiata per soddisfare le attuali realtà di aziende “cloud-first”. La tecnologia CASB di CloudLock aiuta i clienti a comprendere e monitorare il comportamento degli utenti e dei dati sensibili nelle applicazioni cloud, garantendo una maggiore visibilità, il rispetto e la protezione dalle minacce indipendentemente dal fatto che le applicazioni siano o meno completamente autorizzate dall’IT.

“Le aziende che stanno migrando verso il cloud hanno bisogno di un partner tecnologico in grado di accelerare questa transizione e di fornire quelle funzionalità di sicurezza fondamentali per tutti i loro utenti, applicazioni e dati senza soluzione di continuità,” ha dichiarato Rob Salvagno, vice president di Cisco Corporate Development. “CloudLock ha sviluppato un approccio alla sicurzza unico, nativo per il cloud, e basato su API, che consente di realizzare soluzioni di sicurezza efficaci, semplici da implementare e facili da gestire.”

L’acquisizione contribuirà a rafforzare il portafoglio di sicurezza di Cisco, e ad ampliare l’offerta di sicurezza nel cloud per le imprese. Insieme, le due società prevedono di offrire la più ampia protezione cloud del mercato con l’obiettivo di consentire ai clienti di usufruire dei vantaggi dell’era mobile e cloud in tutta sicurezza.

Il team CloudLock si unirà al Networking e Security Business Group di Cisco rispondendo a David Goeckeler, Senior Vice President e General Manager. Secondo i termini dell’accordo, Cisco effettuerà un esborso 293 milioni di dollari in contanti e premi azionari, oltre a incentivi per i dipendenti CloudLock che entreranno in Cisco. L’acquisizione dovrebbe diventare definitiva nel corso del primo trimestre dell’anno fiscale 2017, soggetta alle consuete condizioni di chiusura.