Share via email

Logo Cisco

Cisco e Pioneers, la comunità globale per l’imprenditoria, le scienze e la tecnologia, hanno annunciato che sono aperte le candidature per il programma Cisco Enterpreneurs in Residence (EIR), esteso per la prima volta all’Europa.    Si evolve quindi il programma Cisco EIR, avviato ad agosto 2013, che si rivolge a imprenditori in fase di early-stage che stanno lavorando su “big ideas” nei settori dell’Internet of Everything (IoE), sicurezza, big data/analytics, Smart Cities e su altre opportunità di grande potenziale innovativo. 

Il programma Cisco Enterpreneurs in Residence ha l’obiettivo di radunare le menti più brillanti del settore IT,  con l’obiettivo di ottenere risultati rivoluzionari ed aiutare le aziende nella prima fase del loro sviluppo a crescere.

Cisco e Pioneers selezioneranno insieme e porteranno nel programma fra 5 e 10 startup in fase di finanziamento early-stage.  Il programma offre alle startup selezionate supporto finanziario, accesso a spazi di coworking, tool software di base e la potenziale opportunità di collaborare con i team di sviluppo prodotti o engineering di Cisco.

Il primo gruppo di startup europee sarà selezionato con un rigoroso processo in più fasi, organizzato da Cisco e Pioneers, che si concluderà in occasione del noto festival internazionale Pioneers Festival, che si terrà il 29 e il 30 ottobre prossimi a Vienna. Cisco e Pioneers annunceranno le startup selezionate durante l’evento.

Il processo di selezione si basa  sulla fattibilità dei business plan dei candidati, la solidità dei team coinvolti nel progetto e sull’allineamento della proposta con le linee strategiche di Cisco sull’IoE e su altre opportunità tecnologiche. Una volta entrate nel programma, il gruppo di start up trascorrerà sei mesi “in residenza” presso Cisco ed i partner Cisco, a Vienna.

Cisco Entepreneurs In Residence mette a disposizione le best practice Cisco ed il suo ecosistema di partner per aiutare le startup ad accelerare lo sviluppo di prodotto e la crescita del business. Il nostro obiettivo è creare un ambiente che consenta libertà strategica, dando allo stesso tempo alle startup la potenziale opportunità di collaborare strettamente con noi” ha dichiarato Mala Anand, Senior Vice President, Cisco Services Platform Group.  “L’Europa è terreno fertile di talenti imprenditoriali, e Vienna è un luogo in cui l’innovazione aperta e l’incubazione di startup sono concetti ben chiari – e sono considerati porte d’accesso per fare emergere nuovi mercati. Grazie alla collaborazione con Pioneer, i partecipanti potranno avere accesso come mai avvenuto in precedenza a Cisco ed al suo ecosistema di partner, per alimentare il loro percorso di crescita”.  

Il Pioneers Startup Program offre alle startup visibilità nei confronti di investitori di venture capital, corporate partners e aziende del settore. Il programma, inoltre, offre agli imprenditori mentorship e un canale che consenta di accelerare lo sviluppo delle vendite e del businessi. Gli imprenditori hanno una serie di opportunità –  fra cui esporre i loro nuovi prodotti al Pioneers Festival, partecipare alla Pioneers Challence, creare relazioni con acceleratori, ed ora diventare un Cisco Enterpreneur in Residence.

Portare a contatto grandi multinazionali e startup è un elemento importante nel “puzzle” di iniziative per favorire l’innovazione a livello globale”  ha dichiarato Andreas Tschas, Co-fondatore di Pioneers. “Con il Pioneers Festival Startup Program stiamo già lavorando con acceleratori e venture capital; abbiamo nostre iniziative di accelerazione indipendenti, come il Pioneers Challence, ed ora con Cisco possiamo offrire un programma aziendale di grande valore che coinvolge una delle realtà IT più grandi e innovative”.

Cisco Entepreneurs in Residence ha lanciato il primo gruppo  di sei startup in Silicon Valley nell’aprile 2014. Le sei startup hanno il supporto di un team di manager, consulenti e mentori che nell’insieme rappresentano l’incrocio delle competenze di Cisco e dei suoi partner.

  • Per candidarsi al Cisco Enterpreneurs in Residence program e a Pioneers, le start up possono iniziare candidandosi attraverso un modello unico disponibile online