Share via email

Logo Cisco

In occasione di E-skills conference, evento dedicato alle competenze digitali promosso dalla Commissione Europea,  Cisco offre a 60 giovani provenienti da Italia, Germania e Slovacchia un’occasione unica per mettersi in gioco, proponendo nuove idee per l’innovazione sociale: si tratta del Digitization Creathon For Social Innovation, un hackathon di due giorni che si terrà il 17 e 18 ottobre contemporaneamente a Roma, Berlino e Bratislava. 

L’hackathon, organizzato in collaborazione con l’associazione francese  Make Sense, nasce per dimostrare come la tecnologia e le competenze digitali possano avere un impatto positivo sulla società.

I 60 partecipanti – tutti studenti  fra i 17 e i 25 anni che hanno competenze sull’Internet of Things acquisite nel percorso di studi superiore o universitario –  lavoreranno alle loro idee con il supporto di esperti di Cisco, che potranno dare il loro aiuto sul posto ma anche da remoto,  perché i ragazzi avranno a disposizione un sistema di videoconferenza Cisco Telepresence.

I luoghi in cui si svolgerà l’hackathon nelle tre città saranno connessi fra di loro ed il pubblico di E-skills conference potrà seguire i lavori in diretta, fino alla proclamazione del vincitore che avverrà proprio a chiusura della conferenza.

Cisco offre un premio speciale per il team che avrà vinto:  la partecipazione al Cisco Live! 2017, la possibilità di incontrare dei manager dell’azienda e una visita all’Innovation Center Cisco di Berlino.

In Italia Creathon si svolgerà a Roma nella sede del  Consorzio Elis, che è anche uno dei partner del programma di formazione ICT Cisco Networking Academy.  Faranno parte della giuria del Creathon Damien Lanfrey (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca),  Beatrice Covassi (Rappresentanza in Italia della Commissione Europea),  Giuseppe Cinque di Cisco Italia e Roberto Sorrenti di ELIS.

Creathon sarà anche social: potrà essere seguito sulla pagina Facebook di Cisco Networking Academy.