Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

Logo Cloudera

Il 2016 segna il 10° anniversario di Apache Hadoop, ecosistema di componenti open source che ha cambiato radicalmente il modo in cui le aziende archiviano, elaborano e analizzano i dati.

 

Hadoop è diventato il simbolo dei big data, fondamentali nella rivoluzione industriale di questo secolo e nella trasformazione digitale del business. Dieci anni fa il business digitale era limitato a pochi settori, come l’e-commerce e i media. Da allora però la tecnologia digitale è diventata essenziale in quasi tutti i settori. Ogni comparto è infatti sempre più dipendente dai dati costruiti intorno ai propri sistemi informativi. Gli strumenti per i big data come Hadoop consentono alle aziende di trarre il maggior beneficio da tutti i dati che generano.

 

Padre fondatore di Hadoop è Doug Cutting, attualmente Chief Architect in Cloudera. Doug ha iniziato a lavorare in ambito open source nel 2000 e, dopo sei anni di studi e intuizioni, grazie anche alla sua entrata in Yahoo!, ha dato vita ad Hadoop, che ha preso il nome dall’elefantino di stoffa preferito di suo figlio.

 

Nel 2008 ci fu la svolta, alcuni venture capitalist comprendendo la potenzialità che questo software poteva avere anche al di fuori del web e del mondo accademico finanziarono Cloudera, la prima società la cui missione esplicita era quella di mettere a disposizione Hadoop e le relative tecnologie alle imprese tradizionali quali banche, compagnie assicurative, ospedali, etc. Doug Cutting dichiara eccitato: “Sono continuamente stimolato dai tanti utilizzi che ne sento fare. Vedo gente che salva vite umane. Ospedali che riducono i tassi di setticemia in modo considerevole, unità di terapia intensiva neonatale che migliorano la cura di bambini prematuri. Mio padre ha trovato moglie attraverso un servizio online per incontri che utilizzava Hadoop. Per lui si tratta della più grande applicazione mai creata con Hadoop.”

 

L’entusiasmo che ha accompagnato Doug in questi dieci anni e che ha decretato il successo di Hadoop è tangibile nella Video intervista che il co-fondatore ha rilasciato per il decimo compleanno del framework.

 

Dal 2006 si sono raggiunti numeri strabilianti quali più di 800 contributors, oltre 1,7 milioni di linee di codice presenti e altri incredibili traguardi che è possibile approfondire con l’esaustiva e interessante infografica di approfondimento.

 

Ad essere stupito da tali numeri è per primo Doug che afferma: “Guardando indietro a 10 anni fa non avrei mai immaginato che Hadoop sarebbe diventato una parte fondamentale di queste importanti tendenze. Sono incredibilmente sorpreso e orgoglioso di quanto siamo arrivati lontano. Non vedo l’ora di seguire l’impatto che Hadoop continuerà ad avere a misura che evolve questo secolo dei dati.”

 

E’ possibile visionare l’infografica al seguente link

E’ possibile vedere il video completo al seguente link