Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo - Fata Informatica

La prima appliance di Unified Proactive Monitoring si arricchisce di sensori wireless per garantire sicurezza in tempo reale agli apparati aziendali

Fata Informatica, azienda che da vent’anni fornisce servizi specialistici ad alto valore aggiunto nel campo delle tecnologie dell’informatica e delle telecomunicazioni, annuncia il rilascio della versione 4.1 di SentiNet3®, la prima appliance italiana di Unified Proactive Monitoring.

Già disponibile sul mercato, la nuova versione di SentiNet3®, diventata in poco tempo leader nel mondo del monitoraggio di sistemi IT, permette adesso un controllo in tempo reale sullo stato di salute degli apparati aziendali.

La principale novità contenuta nella versione 4.1 di SentiNet3® è rappresentata, infatti, dall’introduzione dei sensori wireless per il monitoraggio di temperatura, umidità, fumi, presenza di acqua e consumi energetici. Facilissimi da installare, questi sensori una volta accesi si collegano automaticamente a SentiNet3® così da assicurare un costante monitoraggio dei datacenter e server aziendali.

Utilizzando la sonda ProbeBox, appositamente studiata per poter lavorare con SentiNet³ è inoltre possibile monitorare grandi strutture dislocate su tutto il territorio nazionale a costi estremamente limitati.

Altra importante novità riguarda le mappe ambientali dei CED, ulteriormente perfezionate per operare controlli in maniera rapida, offrendo un quadro completo e sempre aggiornato dello stato di salute degli apparati aziendali anche da remoto. In questo modo è possibile monitorare CED con migliaia di server in tempi estremamente ridotti – giorni anziché settimane o mesi – e senza la necessità di spese aggiuntive di cablaggio o muratura.

SentiNet3® assicura una tempestiva segnalazione – tramite un sms o una e-mail – nel caso in cui si verificasse un degrado delle prestazioni dei dispositivi, così da intervenire e assicurare sempre la continuità di servizio. Sarà anche possibile eseguire azioni proattive che si espleteranno in maniera automatica al verificarsi di eventi disastrosi: dal semplice allarme sonoro, all’attivazione di complesse procedure di spegnimento controllato dell’intero CED, all’accensione di un condizionatore secondario quando la temperatura della sala server raggiunge delle particolari soglie critiche.

La versione 4.1 di SentiNet3® assicura prestazioni eccezionali in termini di sicurezza e agilità, confermandosi prodotto italiano leader nel mondo del monitoraggio di sistemi IT.

Per maggiori informazioni su SentiNet3®: http://www.sentinet3.com/it/