Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo - Fata Informatica

Tutto pronto per la versione 4.2 di SentiNet3®, la prima appliance italiana di Unified Proactive Monitoring, rilasciata da Fata Informatica, azienda che da vent’anni fornisce servizi specialistici ad alto valore aggiunto nel campo delle tecnologie dell’informatica e delle telecomunicazioni.

Già disponibile sul mercato, la nuova versione di SentiNet3®, diventata in poco tempo leader nel mondo del monitoraggio di sistemi IT, introduce nuove funzionalità per assicurare il massimo controllo degli apparati e delle applicazioni aziendali.

La prima novità riguarda il monitoraggio applicativo che è stato arricchito della nuova funzione di controllo e allarme per interi gruppi di servizi del correlatori di eventi “root cause analysis”.

La versione 4.2 di SentiNet3® è intervenuta anche sul Network Discovery SNMP, migliorando il monitoraggio delle reti grazie ad un sistema di auto rilevamento dotato di dettagli sugli oggetti esaminati, riconoscimento router e inventario tramite SNMP. Sono inoltre stati introdotti dei nuovi parametri di configurazione per gestire la latenza delle reti lenti e credenziali SNMP v3, nonché la visualizzazione delle variazioni di stato – attuale e precedente – per servizi rilevati.

Altra importante novità riguarda la completa ristrutturazione del sistema dei grafici che nella nuova versione sono basati su pattern. Dal modello di host, passando per modello di servizio, si avranno direttamente grafici configurati con etichette e colori coerenti con il pattern. Inoltre sarà possibile configurare i tempi per la durata dei grafici generati dai dati della performance.

 

E’ stata inoltre introdotta un’importante proprietà sugli oggetti graficabili grazie all’introduzione di mappe multilivello in grado di premettere una visualizzazione degli stati con un effetto gradiente di colore.

 

Come per le versioni precedenti, anche l’ultima versione di SentiNet3® assicura una tempestiva segnalazione – tramite un sms o una e-mail – nel caso in cui si verificasse un degrado delle prestazioni dei dispositivi e delle applicazioni, così da intervenire e assicurare sempre la continuità del servizio.

 

Per maggiori informazioni su SentiNet3®: http://www.sentinet3.com/it/