Share via email

FLIR

Termocamere accessibili e di alta qualità per applicazioni marittime

Come ausilio alla navigazione e alla sicurezza, è indiscutibile che le termocamere sono essenziali per imbarcazioni in mare aperto. Tuttavia, mentre i benefici della tecnologia sono chiari, molti proprietari di imbarcazioni ritengono che la termografia sia un lusso, a causa del relativo costo. Con la nuova Serie MD, FLIR Systems cambia tutto ciò.

FLIR Systems è il leader mondiale nelle termocamere. La crescente richiesta in tutto il mondo dei propri prodotti ha consentito all’azienda di ridurre il costo del suo core detector e di continuare a ridurlo per rendere la termografia accessibile ad una platea sempre più ampia.

FLIR Serie MD

La Serie MD comprende sistemi di visione notturna termica ad installazione fissa. Una volta installati restano sempre puntati nella stessa direzione. La Serie MD fornisce un segnale video analogico standard, semplice da visualizzare su qualunque monitor al timone o su altri monitor dell’imbarcazione.

La serie MD di FLIR è dotata di connessione Ethernet per facilitare l’integrazione nella strumentazione esistente. La serie MD può essere montata in posizione “ball up” o “ball down”, a seconda delle esigenze dell’utente.

La Serie MD è di facile utilizzo e non richiede formazione dell’operatore.

Disponibile in più versioni

FLIR offre due modelli nella serie MD. Entrambi sono dotati di rilevatori all’ossido di vanadio (VOx), non raffreddati, che non richiedono manutenzione.

FLIR MD-625 produce immagini termiche cristalline da 640 x 480 pixel. È dotata di obiettivo da 25 mm, con un campo visivo di 25° x 20°. È anche dotata di e-zoom 4x. Può rilevare una piccola imbarcazione alla distanza di circa 2.800 metri. Nel buio più profondo.

Gli utenti che non necessitano di una qualità di immagine così elevata possono scegliere FLIR MD-324 che produce immagini termiche da 320 x 240 pixel. È dotata di obiettivo da 13 mm, con un campo visivo di 24° x 18°. È anche dotata e-zoom 2x. Può rilevare una piccola imbarcazione alla distanza di circa 1.340 metri.

Entrambi i modelli sono dotati di Digital Detail Enhancement (DDE), per fornire immagini termiche chiare e nitide in ogni circostanza.

La Serie MD di FLIR produce immagini termiche chiare e nitide in totale oscurità e attraverso la nebbia leggera ed il fumo. Si basa sulla stessa tecnologia presente in molti dei più sofisticati sistemi marittimi, ma è progettata per coloro che desiderano utilizzare la termocamera primariamente come ausilio alla navigazione.

L’eccellente qualità delle immagini consente di ottenere un maggiore dettaglio e di individuare oggetti pericolosi di dimensioni ancora più piccole e in condizioni di scarsa visibilità. Non sono necessarie regolazioni da parte dell’utente. I modelli della Serie MD sono dotati di obiettivo grandangolare. Non solo offre un campo visivo ampio, per assicurare un’eccellente consapevolezza del contesto, ma elimina anche l’esigenza di stabilizzazione del sistema.

Progettata per l’utilizzo in ambienti marittimi ostili.

Entrambi i modelli della serie FLIR Serie MD sono progettati per garantire grande robustezza. Il cuore vitale della camera è protetto contro umidità e acqua. È integrato un riscaldatore per sbrinare la finestra protettiva del rilevatore. Garantisce la trasparenza dell’obiettivo e immagini termiche perfette anche in ambienti estremamente freddi.

Dal peso particolarmente contenuto, tutti i modelli della Serie MD sono facilmente installabili in qualunque posizione a bordo. Le immagini sono visualizzabili praticamente su qualsiasi display esistente (per esempio un chartplotter) che disponga di un ingresso video composito.

La termografia ad infrarossi

Si chiama termografia ad infrarossi, l’utilizzo di camere realizzate con speciali sensori che “vedono” l’energia termica emessa da un oggetto. L’energia termica, o ad infrarossi, è luce invisibile all’occhio umano, perché la sua lunghezza d’onda è troppo lunga perché possa essere rilevata. È la parte dello spettro elettromagnetico che percepiamo come calore. Gli infrarossi ci consentono di percepire ciò che i nostri occhi non possono vedere.

Le termocamere traducono in immagini la radiazione invisibile dell’infrarosso: il calore. Sfruttando le differenze di temperatura tra gli oggetti, la termografia genera immagini nitide. È uno strumento eccellente per la manutenzione predittiva, le ispezioni edili, ricerca e sviluppo e applicazioni nell’automazione.

È in grado di vedere nella più completa oscurità, nelle notti più buie, attraverso la nebbia leggera, a grande distanza, ed attraverso il fumo. Viene anche impiegata nei settori sicurezza e sorveglianza, marittimo, automotive, antincendio e moltissime altre applicazioni.