Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

FLIR

FLIR Systems, Inc. (NASDAQ: FLIR) annuncia l’ingresso della nuova FLIR K55 nella sua suite di termocamere per il settore antincendio. La termocamera K55 incorpora la rivoluzionaria tecnologia FSX (Flexible Scene Enhancement) FLIR, che produce immagini termiche ultra-nitide, e consente la memorizzazione delle registrazioni video, caratteristiche indispensabili per l’acquisizione di prove di evidenza e per scopi didattici. Il nuovo modello della famiglia FLIR Serie K permetterà ai Vigili del Fuoco di vedere ancora meglio nel buio totale o nelle stanze sature di fumo.

La K55 con FSX visualizza le immagini termiche ultra-nitide acquisite su un display LCD da 4″ ampio e luminoso con una risoluzione di 320 x 240 pixel, fornendo alle squadre antincendio uno strumento per orientarsi e muoversi in sicurezza e prendere decisioni accurate mentre domano le fiamme alla ricerca delle vittime. Una funzione migliora i dettagli nelle immagini, come i contorni e gli spigoli, integrandoli nell’immagine originale per creare un’immagine altamente dettagliata.

La K55 FLIR consente inoltre di memorizzare le registrazioni video, una funzionalità che la rende un ottimo strumento per documentare gli eventi e riesaminare il materiale acquisito nel corso delle sessioni di addestramento. La termocamera K55 può memorizzare internamente fino a 200 immagini termiche in formato JPEG, visualizzabili successivamente dall’archivio della termocamera o esportate via USB per redigere relazioni.

Anche indossando i pesanti guanti antincendio, i Vigili del Fuoco potranno accedere con solo tre tasti, a tutti i comandi dell’interfaccia utente intuiva e semplice della termocamera K55. Sono disponibili differenti modalità colore per adattare la termocamera FLIR K55 anche alle condizioni più critiche. La Serie K è progettata per affrontare anche le condizioni operative più impegnative; sopporta cadute da 2 metri su pavimenti di cemento, è resistente all’acqua (IP67) e funziona a temperature fino a +260°C / +500°F.

“Con la K55, ancora una volta FLIR ha apportato innovazione e convenienza nella tecnologia termografica per la lotta contro gli incendi e le applicazioni di pubblica sicurezza”, esprime Andy Teich, Presidente e CEO di FLIR. “Questo è un altro esempio di come la nostra integrazione verticale, la competenza nell’elaborazione delle immagini e i nostri prodotti, sviluppati per le applicazioni commerciali e qualificati per operazioni militari, possono fare realmente la differenza per le squadre di pronto intervento di tutto il mondo”.

Grazie al costo accessibile della termocamera K55, sarà possibile dotare ogni mezzo antincendio di una termocamera. La nuova FLIR K55 sarà presentata alla fiera Intersec di Dubai e verrà commercializzata attraverso le reti di distribuzione ufficiali dal 1 marzo 2015. Il modello K55 è coperto dall’esclusiva garanzia FLIR di due anni sull’intera termocamera e di dieci anni sul rilevatore. Visitate www.flir.com/FIRE per ulteriori informazioni sulla nuova K55.