Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

FLIR

I refrigeratori utilizzano comunemente del gas refrigerante per raffreddare e quindi controllare la temperatura in immobili commerciali di grandi dimensioni. Integral è uno specialista nella manutenzione e assistenza di refrigeratori sul territorio britannico e svolge le sue attività di manutenzione periodica per conto di alcune delle principali aziende del settore, tra cui spiccano famosi nomi nel comparto elettrodomestici.

 

I nuovi sviluppi nella termografia hanno permesso a Integral di rilevare perdite di gas refrigerante causate da usura o danni non evidenziate da altri metodi di diagnosi. Le perdite vengono individuate rapidamente e con grande efficacia per mezzo della termocamera GF304 di FLIR Systems. La società ha svolto un ruolo di partner naturale per FLIR nello sviluppo e nelle prove sul campo della termocamera FLIR GF304, ritenuta da queste due aziende un prodotto di grande innovazione. Durante la prova sul campo la GF304 ha ripetutamente dimostrato la sua efficacia nella rilevazione di perdite di gas refrigerante che altrimenti sarebbero rimaste inosservate. Se lasciate irrisolte, le perdite non solo avrebbero causato danni a lungo termine, ma avrebbero anche abbreviato il ciclo di vita utile dell’asset.  

 

Martin Popowicz, massimo esperto di termografia in Integral, è un entusiasta promotore della tecnologia FLIR: “È da qualche tempo che stiamo utilizzando la termocamera FLIR con i nostri lavori più importanti. È sempre stato difficile rilevare le perdite di gas refrigerante dai nostri refrigeratori. Ma la recente prova sul campo con FLIR è stata rivelatrice, consentendoci di individuare quelle perdite per porvi rimedio, con maggiore precisione ed efficienza rispetto al passato, fornendo così ai clienti un risparmio energetico più tempestivo e una migliore affidabilità.”

 

Ad esempio, il loro fornitore di refrigeratori aveva indicato una sospetta perdita di refrigerante. Integral ha deciso di fare uso della termocamera FLIR GF304 per vedere se riuscivano ad individuare la perdita. Hanno effettuato l’indagine già il giorno successivo, confermando in modo rapido ed efficiente l’assenza di perdite. Si è trattato di un’alternativa ai metodi tradizionali in cui sarebbe stato necessario svuotare il gas dal refrigeratore, ricercare le perdite visivamente e poi ricaricare il gas, una procedura che può richiedere anche più di una settimana. Il nuovo metodo ha consentito di mantenere il refrigeratore in esercizio, evitando ad Integral le insidie dell’inattività prolungata. Il risparmio di tempo si è tradotto, in questo caso, in un risparmio economico di 1400 euro.

 

I metodi tradizionali per il rilevamento di perdite di gas refrigerante prescrivono l’uso di rilevatori. Purtroppo, a causa del modo in cui i refrigeratori sono realizzati, l’accessibilità è sempre limitata e in media è possibile testare solo il 60% dell’installazione, variabile in relazione al modello e ai percorsi dei condotti. Con la termocamera FLIR GF304, l’accessibilità migliora, consentendo una diagnostica accurata anche delle zone che sono di difficile accessibilità, nel corso di normali operazioni.

 

L’output visivo di della termocamera GF304 evidenzia chiaramente ogni punto di fuoriuscita di gas, fornendo automaticamente rapporti ben documentati su fughe di gas che non sarebbero rilevabili da alcun altro mezzo. È per questo che Integral considera il software di reportistica uno strumento importante per redigere i rapporti per i propri clienti. La relazione del tecnico, che comprende anche un’immagine termica della situazione, fornisce al cliente una rappresentazione visiva del problema che meglio informa sulla portata e sulle implicazioni dell’avaria.

 

“Strumenti predittivi come FLIR GF304 sono fondamentali per la nostra attività,” ha commentato Martin Popowicz. “Identificando fughe di gas prima che si ingrandiscano e apportando le relative azioni correttive, è possibile ridurre l’entità di guasti importanti in futuro. In questo modo, riusciamo a migliorare l’affidabilità dei refrigeratori ed estendere il ciclo di vita di questi beni di valore critico per l’edificio. Non è possibile eliminare totalmente i tempi di inattività, ma la FLIR GF304 contribuisce significativamente a ridurli”.

 

Per ulteriori informazioni, visitate il sito www.flirsecurity.com