Share via email

Logo GFI

Migliore scalabilità, operazioni di ripristino e backup più semplici. Integrati anche nuovi servizi di Remote Deployment e Virtual Machine.

GFI MAX™ ha annunciato una nuova release di GFI MAX Backup, la sua soluzione in Cloud per il back up e recupero dei dati, rivolta ai Managed Service Provider. Il suo sistema di ricerca e deployment potenziato, unito ad una Virtual Machine semplificata, aiuta gli MSP a ridurre significativamente il tempo e l’impegno necessari al recovery e al back up dei sistemi dei loro clienti.

Tra le novità:
• Rilevamento del Client & Remote Deployment – nella precedente versione gli MSP avevano l’arduo compito di accedere manualmente a ciascun sistema del cliente per installare un client di backup. Con il nuovo MAX Backup è possibile effettuare il deployment del client Windows su ciascun PC del cliente e, successivamente, automatizzare la rilevazione dei PC aziendali, decidendo dove installare software e dove programmare periodiche procedure di backup.
• Ripristino tramite VM – le nuove funzioni di ripristino per VMware permettono di salvaguardare le configurazioni dei sistemi VM durante il backup, facilitando il recupero diretto dei dati utilizzando un host VMware, senza il bisogno di configurare manualmente e preventivamente la Virtual Machine. Questo migliora e semplifica significativamente l’utilizzo e le procedure di ripristino per VMware, grazie all’eliminazione dei passaggi manuali necessari precedentemente.
• Scelta dei file da ripristinare – è ora possibile scegliere quali file recuperare, saltando o ignorando file che risultano già presenti sul sistema, che sono condivisi in rete o già ripristinati da Microsoft SQL, Microsoft SharePoint or Microsoft Hyper-V, migliorando significativamente le attività di restoring.
• Ripristino in modalità multi-thread – questa funzionalità consente di attivare differenti processi paralleli durante le operazioni di ripristino e, in presenza di sufficiente banda e risorse di sistema, ottimizza i risultati.
• Soluzione totalmente web-based – il nuovo GFI Backup è programmato interamente in HTML e, conservando le sue caratteristiche di Client, offre una migliore usabilità e funzionalità semplificate.

“Le nostre soluzioni gestite aiutano gli MSP ad aumentare i profitti e a consolidare le relazioni con i clienti, grazie a servizi di backup e ripristino di altissimo livello, che garantiscono la continuità delle operazioni in modo protetto e senza alcuna interruzione” – dichiarato Alistair Forbes, general manager della business unit GFI MAX – “Questa nuova release permetterà ai MSP di GFI MAX di offrire una soluzione semplice, efficace e personalizzabile, con servizi di disaster recovery in grado di soddisfare le esigenze specifiche di ogni cliente”.

Prezzi e disponibilità
La nuova versione di GFI MAX Backup è già disponibile. Per informazioni Una trial gratuita di 30 giorni è disponibile a questo link

GFI MAX 2014 Customer Conference