Share via email

Logo SolarMax

I dispositivi SolarMax serie MT, realizzati dal produttore svizzero Sputnik Engineering AG, leader nella realizzazione di inverter fotovoltaici collegati alla rete, sono stata selezionati dalla Provincia di Bolzano per la costruzione di impianti fotovoltaici altamente innovativi per 15 edifici pubblici tra cui alcuni palazzi provinciali, 7 istituti superiori, 2 sedi dei vigili del fuoco e l’Istituto zooprofilattico. Il totale della potenza installata equivalente a circa 650 Kw.

Il bando di gara pubblico è stato vinto dalla società Obrist di Velturno (Bolzano) con cui SolarMax ha collaborato, che aveva partecipato presentando un progetto per la realizzazione di impianti fotovoltaici con 62 inverter della serie MT da 10, 13 e 15 kW. Requisito fondamentale per la vincita della gara è stata la qualità altamente innovativa dei prodotti e la competenza ed esperienza delle aziende nello specifico settore.

“La nostra impresa opera da oltre 30 anni nel settore della realizzazione e manutenzione di impianti elettrotecnici, nel campo della domotica civile e dell’automazione industriale, dell’illuminotecnica e delle energie rinnovabili. Consapevoli dell’importanza della tutela dell’ambiente, promuoviamo lo sviluppo e l’impiego di tecnologie che sfruttando le fonti di energia rinnovabili integrando nella nostra attività aziendale soprattutto il fotovoltaico”, ha affermato Günther Obrist, direttore tecnico di Obrist Srl. “Ci siamo rivolti a SolarMax, decidendo di includere i loro inverter MT nel nostro progetto, certi della qualità dei prodotti, di poter contare su elevata competenza ed esperienza del personale e su servizio post vendita altrettanto affidabile”.

“Siamo contenti della collaborazione con un partner altamente professionale quale Obrist che ci ha consentito anche di rafforzare la nostra presenza in quest’area del paese caratterizzata da un elevato potenziale di sviluppo per il nostro business”, ha aggiunto Raffaele Salutari, Regional Manager South Europe di SolarMax (Sputnik Engineering). “La serie SolarMax MT rappresenta una punta di diamante del nostro portafoglio di inverter di stringa: con un rendimento massimo del 98% sono in grado di massimizzare la resa di ogni impianto fotovoltaico e di sfruttare in modo efficiente e razionale le superfici dei tetti. Inoltre, soddisfano tutti i requisiti delle normative CEI 0-16 e CEI 0-21 per la connessione alle reti di media e bassa tensione, e sono prodotti con gli elevati standard qualitativi contraddistinti dal marchio Swiss Quality, a tutela massima dell’investimento effettuato dal cliente”.

Gli inverter SolarMax Serie MT

Grazie alla possibilità di disporre di una tensione massima di ingresso di 900 V, gli inverter SolarMax serie MT permettono di realizzare stringhe più lunghe riducendo le perdite di linea e il costo dei cablaggi. Il sistema multi tracking innovativo e flessibile consente di impostare individualmente il punto di funzionamento di singole sezioni del campo fotovoltaico, ottimizzandone il rendimento. L’innovativo sistema di raffreddamento conduce il calore in maniera efficace all’esterno del contenitore, riducendo in tal modo l’invecchiamento dei componenti elettronici. La serie MT è in grado di operare in condizioni estreme, fino ad una temperatura ambiente di 50 °C, senza che ne risenta la potenza, grazie ai sensori che controllano continuamente la temperatura di funzionamento interna proteggendo l’inverter dal surriscaldamento. Tutte le impostazioni e le informazioni rilevanti sono visualizzate sul display in maniera chiara e semplice. Un datalogger integrato memorizza tutti i dati importanti. Le interfacce RS485 e Ethernet sono di serie. Le possibilità di comunicazione possono essere ampliate grazie alla piattaforma MaxComm. L’App gratuita MaxMonitoring permette di visualizzare in via panoramica i dati di potenza, in modo che sia visibile in ogni momento quanta corrente elettrica ecologica produce l’impianto e quanta ne viene immessa in rete. Con il data logger MaxWeb è possibile connettersi al portale gratuito MaxWeb Portal che consente il monitoraggio avanzato e professionale degli impianti fotovoltaici.

Leggeri e compatti, questi inverter possono essere installati rapidamente grazie ai connettori a innesto ben accessibili e alla guida per il montaggio a parete. Il sezionatore DC integrato consente di disconnettere facilmente l’inverter dal generatore fotovoltaico in caso di bisogno.