Download  

Share via email
ImmaginiAltri documenti

Logo McAfee

I consigli di McAfee per vivere il periodo che ci avvicina alle feste in un’atmosfera serena, senza regali indesiderati durante lo shopping on-line per i regali di Natale.
Ecco come proteggersi durante la navigazione, gli acquisti on-line, e come evitare le “12 truffe delle festività”.

  1.  C’è posta per te!

Pensaci due volte prima di cliccare sui link arrivati per email. Verifica sempre lo spedizioniere prima di dare i tuoi dati personali. 

  1. Pubblicità ingannevoli

Attenti alle offerte troppo belle per essere vere: potrebbero rubare i dati personali e rovinare l’atmosfera natalizia. 

  1. Beneficienza senza imbrogli

E’ il momento giusto per donare, ma è bene stare attenti ai di falsi enti di beneficenza e controllare l’URmcafee_infograficaL del sito. 

  1. Sii un acquirente accorto

Controlla spesso gli estratti conto della carta di credito per assicurarti che non ci siano addebiti indesiderati.

  1. Truffe su smartphone

Più di un telefonino, gli smartphone sono carta di credito, chiavi di casa, fotocamera e altro ancora. Attenti al malware che arriva dalle App, scarica solo App dagli store ufficiali.

  1. Biglietti d’auguri elettronici pericolosi 

Evita il dono indesiderato di malware verificando sempre che le e-cards arrivino da qualcuno che conosci e da un sito affidabile. 

  1. Truffe legate ai viaggi stagionali 

Evita falsi link online che offrono a prezzo basso biglietti aerei o camere d’albergo che potrebbero nascondere una trappola; pensa sempre prima di fare clic. 

8.La truffa delle telefonate automatiche dalle banche 

Diffida della telefonata di persone o messaggi registrati che sostengono che il tuo computer è infetto e che ti chiedono di fornire dati personali per risolvere il problema. 

  1. Skimming dei bancomat

Bisogno di contanti in fretta? Fai attenzione quando vai al bancomat (ATM); possono essere stati installati dispositivi in grado di rubare la carta e i soldi. Guarda attentamente il bancomat e copri la tastiera mentre digiti il PIN. 

  1. Le trappole dell’almanacco annuale

Un “Year in Review” suona divertente da leggere, ma fare click su questi link potrebbe infettare i dispositivi. 

  1. Dispositivi BYOD 

Con il trambusto di questo periodo, gli smartphone possono essere facilmente smarriti o rubati nella confusione. Non lasciare lo smartphone incustodito perché un hacker potrebbe accedere alle tue informazioni personali e di lavoro. 

  1. Chiavette USB in omaggio 

Diffida delle chiavette USB che vengono spesso date in omaggio. Anche questo è un modo facile per gli hacker per diffondere malware.