Download  

Share via email
Immagini

Logo McAfee

McAfee ha annunciato oggi la nomina di John Giamatteo a senior vice president e general manager della divisione consumer di McAfee. Giamatteo giocherà un ruolo chiave nell’immettere sul mercato nuovi prodotti. Giamatteo, che proviene da AVG, azienda in cui ricopriva il ruolo chief operating officer, porta in McAfee una rilevante esperienza maturata all’interno di aziende globali e, in particolare, un solido background nel settore della sicurezza consumer.Nel nuovo ruolo, Giamatteo riporterà direttamente a Michael DeCesare, presidente di McAfee, e farà parte del team esecutivo globale alla guida della strategia della società in ambito consumer e delle attività congiunte con Intel affinché chiunque possa vivere un’esperienza digitale sicura. McAfee_john-giamatteo

“John è un leader eccezionale che ha portato a un formidabile successo alcune delle aziende tecnologiche più innovative al mondo”, ha affermato DeCesare. “E’ un vero visionario ma in grado anche di portare risultati concreti, e sarà il nostro baluardo per rendere la sicurezza davvero ubiqua e proteggere l’identità in questa nuova area del computing”.

Prima di entrare in McAfee e AVG, Giamatteo ha ricoperto posizioni dirigenziali presso aziende tra cui Solera, RealNetworks e Nortel. Vanta una profonda esperienza a livello globale, dopo aver vissuto e lavorato in Asia, Europa e Nord America gestendo di team di grandi dimensioni in tutte le funzioni sia in ambito consumer che business-to-business. Giamatteo ha conseguito una laurea in contabilità e un MBA presso l’Università di Saint John.

“Data la crescita di dispositivi connessi e le innovazioni cui stiamo assistendo in ambito Internet of Things, la nostra sfida per mantenere sicura la vita digitale dei consumatori è sempre più ardua”, ha commentato Giamatteo. “Ma parallelamente aumenta il nostro impegno. Noi guideremo il settore, con soluzioni perfette per le esigenze dello stile di vita digitale delle persone, e faremo vivere a tutti un’esperienza digitale sicura”.