Share via email

Logo McAfee

A seguito del successo delle edizioni precedenti, McAfee, divisione di Intel Security e società interamente controllata da Intel Corporation, annuncia la propria partecipazione alla quarta edizione della  Cybercrime Conference realizzata da NS Tecna in collaborazione con AFCEA Capitolo di Roma e con il patrocinio del CIS Sapienza, centro di ricerca di Cyber Intelligence and Information Security (CIS) dell’Università di Roma “Sapienza”, dell’AgID, Agenzia per l’Italia Digitale, del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Lazio, e altre associazioni di categoria.

Anche per quest’anno la due giorni romana sul Cybercrime si conferma un appuntamento di spicco a livello nazionale sulle tematiche legate al crimine informatico e rappresenta un’importante occasione di incontro tra banche, assicurazioni, istituzioni finanziarie, servizi, Pubblica Amministrazione, infrastrutture, trasporti, telecomunicazioni, industria, ed enti governativi del nostro paese.

“Il tempo aiuta gli attacker,” ha dichiarato Marcello Romeo, Presales Manager Italy, McAfee Inc. anticipando i contenuti del suo intervento dal titolo “Individuare, bloccare e risolvere le minacce avanzate e gli attacchi mirati”, in programma il 15 aprile alle 10:25, “per questo occorre una difesa che agisca senza confini o ritardi; dall’individuazione al contenimento in millisecondi, non mesi.

McAfee Comprehensive Threat Protection da oggi include nuove funzionalità in grado di rilevare, bloccare e porre rimedio alle minacce avanzate più velocemente per sconfiggere gli attacchi che utilizzano tecniche di evasione avanzate. La soluzione, che rientra nella strategia McAfee Security Connected è in grado di collegare saldamente e condividere l’intelligence delle minacce con i flussi di lavoro attraverso endpoint, rete e cloud.”