Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

Logo Canon

1 settembre 2016 – Canon presenta due nuovi modelli dell’apprezzato sistema Cinema EOS: EOS C700 (EF/PL) e EOS C700 GS PL. Entrambi appartenenti alla generazione 4K, consentono un’acquisizione facile e intuitiva di video con un’ampia gamma dinamica e una qualità d’immagine assoluta. Le videocamere EOS C700 catturano video slow motion internamente in 4K con frame rate elevati fino a 59.94P/50P e 2K fino a 200p/240p (modalità sensor crop), o 4K RAW fino a 100P/120P con il registratore opzionale agganciabile Codex1 Raw. Queste potenti videocamere possiedono un design modulare per adattarsi a tutte le esigenze di ripresa e includono, per la prima volta, il supporto per il formato Apple ProRes. Progettata per soggetti in rapido movimento e scene d’azione, EOS C700 PL GS è anche la prima videocamera Cinema EOS dotata di Global Shutter.

Qualità e versatilità per ogni produzione

Progettati per soddisfare le esigenze di direttori della fotografia e professionisti di produzioni cinematografiche e broadcast, entrambi i modelli offrono grande versatilità grazie all’utilizzo di un sensore Canon CMOS Super 35mm con un numero massimo di pixel di 4,5K (EOS C700 PL GS a 4,2K). Combinando il sensore con un triplo processore DIGIC DV5, diventa possibile catturare immagini con un dettaglio incredibile, offrendo spettacolari video ad alta risoluzione con basso rumore e un perfetto controllo della profondità di campo. Inoltre, grazie a un’alta sensibilità ISO fino a 102.400 e ai filtri ND incorporati con un massimo di 10 stop, entrambi i modelli offrono una maggiore flessibilità e dettagli cinematografici sorprendenti, persino nelle più impegnative condizioni di illuminazione.

L’autofocus Dual Pixel CMOS AF di EOS C700 EF è incredibilmente efficace nel rilevare ed inseguire il soggetto, permettendo all’operatore di concentrarsi sull’inquadratura e rendendo più facile per i reporter riprendere in movimento. Mentre gli operatori di fiction apprezzeranno la celebrata caratteristica Dual Pixel Focus Guide, ideale per un maggiore controllo e precisione della messa a fuoco. Supportando Canon Log 3, Log 2 e Log Gamma, EOS C700 (EF/PL) è in grado di registrare fino all’incredibile gamma dinamica di 15 stop (14 stop con EOS C700 GS PL), garantendo la massima versatilità anche nelle post produzioni più complesse o nei workflow HDR.

Integrazione del workflow professionale

EOS C700 (EF/PL) offre la scelta fra una vasta gamma di spazi colore, tra cui Canon Cinema Gamut, BT.2020 e DCI-P3, oltre al supporto per il workflow ACES 1.0. La videocamera prevede anche il monitoraggio HDR con SMPTE ST.2084. Per un flusso di lavoro HDR realmente integrato, efficiente e affidabile, tutte le versioni EOS C700 sono in grado di connettersi direttamente al monitor di riferimento 4K Canon, il nuovo DP-V2420, un display “reference” ad alta luminosità in grado di supportare il nuovo standard ITU-R BT.2100 per l’output HDR.

EOS C700 è in grado di registrare file 4K ad alto bitrate internamente sulla doppia scheda CFast 2.0™, supportando sia i formati XF-AVC e ProRes, consentendo contemporaneamente la registrazione di file RAW 4K su registratore esterno. Dotata di un terminale Ethernet (RJ45), EOS C700 consente alle emittenti di effettuare lo streaming in diretta di filmati Full HD via internet. Inoltre può essere collegata a una rete wireless utilizzando il trasmettitore di file wireless opzionale (WFT-E6B/WFT-E8).

Inoltre, Canon ha lavorato con Codex per fornire una soluzione integrata di registrazione e flusso di lavoro. Il registratore Codex RAW (CDX-36150) collegato a Canon EOS C700 consente la registrazione 4K RAW ad alta velocità, fino a 120 fotogrammi al secondo (fps). Il futuro aggiornamento firmware2 includerà la registrazione 4.5K RAW fino a 100 fps, 4K Apple ProRes fino a 60 fps e 2K Apple ProRes fino a 120 fps. Questi supporti di registrazione – Codex Capture Drives – vengono utilizzati sia per il RAW che per la registrazione ad alta velocità ProRes. Insieme alla raccolta delle immagini vengono memorizzati anche i metadati come ad esempio le informazioni sull’obiettivo. Infine i processi di produzione e post-produzione sono ottimizzati garantendo un notevole risparmio in termini di tempo e investimento.

Una videocamera su misura

EOS C700 è una videocamera che può essere adattata facilmente alle più disparate necessità degli operator o a specifiche esigenze di scena. Per favorire una personalizzazione completa, è possibile dotarsi di una vasta gamma di accessori opzionali, tra cui un nuovo sistema di mirino OLED da 0,7 pollici – EVF-V70 – che offre una risoluzione Full HD (1920 x 1080) con un ampio spazio colore. In aggiunta a ciò il telecomando opzionale UO-700 può essere utilizzato anche per avere la massima comodità nel controllo della videocamera da parte di tutti gli operatori. Per le riprese in movimento sarà disponibile il supporto a spalla SU-15 e la nuova impugnatura SG-1.

Per una completa libertà di scelta creativa, sono supportati gli obiettivi anamorfici, oltre a una vasta gamma di obiettivi EF e PL e alla possibilità di usare obiettivi broadcast compatibili Canon con gli adattatori opzionali B4 (in modalità Full HD). EOS C700 con innesto obiettivi EF con Cinema Lock e EOS C700 PL con supporto Cooke/i prevedono anche la sostituzione del lens mount dal servizio assistenza Canon, qualora le esigenze degli utenti lo richiedano.

Canon EOS C700 (EF/PL) e EOS C700 GS PL saranno disponibili a partire da Dicembre 2016 al prezzo suggerito al pubblico rispettivamente di € 33.109,99 e di  € 35.339,99 (IVA inclusa).

1 Sviluppato in collaborazione con Canon, il registratore opzionale Codex Raw agganciabile e dedicato CDX-36150

2 Aggiornamento del firmware in programma alla fine di marzo 2017

 

EOS C700 – Caratteristiche principali:

  • Registrazione video 4K (4.096 x 2.160) fino a 810 Mbps
  • Registrazione interna 10/12 bit XF-AVC o ProRes
  • Registrazione 4K fino 59.94P/50P internamente o 100P/120P con il registratore Codex opzionale
  • Fino a 15 stop di gamma dinamica
  • Opzioni tra Dual Pixel CMOS AF (solo EOS C700) o Global Shutter