Share via email

Logo Schneider Electric

Bologna 6,7 Novembre – Palazzo Re Enzo. L’azienda presenta l’ evoluzione delle tecnologie per la gestione della risorsa idrica: dal telecontrollo alla smart water.

Schneider Electric, lo specialista globale nella gestione dell’energia, partecipa all’edizione 2013 del Forum Telecontrollo presentando le proprie soluzioni più innovative e intelligenti in area telemetria, power management e gestione delle acque.

La visione e le opportunità delle soluzioni Schneider Electric per la “smart water” saranno oggetto dell’intervento al Forum di Alberto BellucoSolution Architect Expert dell’azienda, che si svolgerà il giorno 6 novembre alle ore 10.50 presso la Sala degli Atti.

In particolare si illustrerà l’evoluzione del progetto per il monitoraggio e la gestione remota degli impianti del consorzio di bonifica del Bacchiglione (Veneto), ente che gestisce dal punto di vista idraulico un territorio di ben 58.247 ettari esteso su 39 comuni delle provincie di Padova e Venezia:  un’impresa che richiede 916 km di canali per l’allontanamento delle acque piovane e 39 idrovore che mediamente in un anno sollevano un volume di 70 miliardi di litri d’acqua  .

Per assicurarsi il monitoraggio da una unica sala di controllo, garantendosi la certezza di ricezione dei dati per gestire allarmi, tracciare eventi, condividere le informazioni su altre strumentazione  – in una prospettiva di espandibilità e flessibilità del sistema – il Consorzio adotta la soluzione di Telecontrollo Schneider Electric specifica per il controllo del Ciclo Idrico Integrato, adottando inoltre anche soluzioni di comunicazione radio per sopperire alle esigenze di un territorio che non presenta ovunque una copertura di segnale GPRS / GSM ottimale.

La soluzione, che sarà illustrata nel dettaglio nell’intervento, consente anche di ridurre i costi di esercizio, offre affidabilità, ottimizzazione dell’impiego nelle risorse umane con conseguente miglioramneto del servizio, capacità di evidenziare e ridurre le inefficienze, controllo delle infrastrutture di comunicazione e leggibilità degli indici di performance e di efficienza in tempo reale, disponibili per tutte le persone interessate.

Le proposte Schneider Electric in evidenza a Forum TeleControllo sono:

Telemetria: l’azienda presenta il nuovo Sistema SCADA di Telemetria e Telecontrollo pensato per aiutare i clienti a migliorare l’efficienza e la gestione delle reti ed infrastrutture Acque e Gas.

La  soluzione permette ai processi di essere controllati attraverso RTU ScadaPack e Modicon, ottimizzando il trasferimento dei dati attraverso diverse reti di comunicazione (RADIO Trio e altre infrastrutture) e la centralizzazione dei dati provenienti dai sistemi remoti all’interno di un software ClearSCADA permette il loro utilizzo come informazioni di business per la gestione operativa, segnalazioni di vigilanza e di ottimizzazione dei costi.

Il sistema permette quindi di sfruttare al meglio le risorse remote; ottimizzare la produzione remota delle risorse e migliorare l’efficienza; ridurre al minimo il rischio di gestione e acquisizione di dati a distanza; ridurre al minimo costo per tutto il ciclo di vita delle risorse remote.

Power management: Schneider Electric offre una soluzione per il controllo ed il monitoraggio delle reti di distribuzione elettriche che consente di rispondere a qualsiasi esigenza del Cliente con tool di configurazione intuitivi e funzionalità potenti, simboli object-based e modelli industry-standard per l’automazione industriale, comandi e controlli facili da utilizzare.

Si garantisce elevata affidabilità, prestazioni e integrità dei dati grazie all’utilizzo di architetture avanzate quali configurazioni ridondate, comunicazioni Ethernet ad anello e configurazioni server primario e standby. Sicurezza User-based integrata in tutti gli elementi d’interfaccia.  Applicazioni tipiche sono la protezione ed il controllo delle reti elettriche, la gestione della rete di distribuzione, il monitoraggio e controllo di tutti i dispositivi.