Share via email

Logo Schneider Electric

A REbuild 2014 la Rete lancia un’offerta unica sul mercato italiano per i gestori di grandi patrimoni immobiliari grazie all’impiego del tool di ISA, l’International Sustainability Alliance: un pacchetto ‘chiavi in mano’ di soluzioni e servizi integrati per gli interventi di riqualificazione energetica, con costi ben definiti e soprattutto ritorni certi dagli investimenti.

 Rendere comuni interventi di deep retrofit interessanti opportunità di investimento per i gestori di patrimoni immobiliari, dai costi definiti e dai ritorni economici e finanziari certi. È l’obiettivo che REbuilding Network – la prima rete italiana di imprese a servizio della riqualificazione degli edifici partecipata da iGuzzini, Habitech, Harley&Dikkinson Finance, Riello, Saint-Gobain Italia e Schneider Electric – si propone di perseguire sul mercato nazionale, a vantaggio di operatori di settore, SGR e gestori di proprietà immobiliari rilevanti.RebuildingNetwork logo

La novità della proposta, presentata oggi a REbuild, la convention internazionale di Riva del Garda dedicata ai temi della riqualificazione energetica, sta tutta nell’impiego innovativo all’interno del modello di business della Rete del tool di benchmarking ISA, l’International Sustainability Alliance che dopo la sua affermazione sul mercato europeo, viene introdotto per la prima volta in Italia.

Uno strumento semplice, efficace e di immediata applicazione che permette di diagnosticare in tempo reale le performance degli immobili presi in considerazione. Un’analisi indispensabile di cui la Rete si avvale per proporre un ventaglio di strategie di riqualificazione pensate su misura, tra cui la committenza può scegliere in base alle proprie esigenze specifiche in relazione ad obiettivi e risorse. 

Numeri alla mano, quindi, committente e Rete possono tarare di comune accordo gli aspetti progettuali e la selezione delle soluzioni e dei materiali proposti dalle sei aziende partecipanti per arrivare a definire in ogni occasione il “progetto perfetto” di retrofit, capace di assicurare il massimo dell’efficienza energetica ed economica a fronte della spesa che si vuole sostenere. 

Il tool ISA integra e completa così un’offerta che vede già posizionato negli ultimi mesi REbuilding Network come realtà unica nel mercato nazionale. Grazie alle tecnologie ed alle competenze rappresentate dai singoli aderenti, la Rete è infatti in grado di garantire il raggiungimento di elevati livelli di efficienza energetica, comfort e, di conseguenza, l’incremento di valore di un immobile, mettendo a disposizione dei clienti (clienti finali e professionisti) sia soluzioni e materiali di qualità sia il rapido accesso a servizi essenziali e abilitanti quali i finanziamenti per agevolare la copertura degli investimenti, le certificazioni che attestano le prestazioni di efficienza energetica e sostenibilità, la consulenza per la gestione delle variabili architettoniche, dei vincoli storico-artistici, del contesto ambientale, ancora delle richieste della committenza.

Due i vantaggi in particolare che clienti e filiera hanno già cominciato a sperimentare lavorando con REbuilding network: la perfetta integrazione delle soluzioni e dei servizi proposti per interventi di riqualificazione “chiavi in mano”, e la possibilità di interagire con un unico interlocutore lungo tutto l’intervento, dalla fase di studio all’esecuzione dei lavori, riducendo gli sprechi di tempo ed energie e migliorando la qualità delle opere, oltre che la semplicità di gestione e l’affidabilità del progetto.

 

Per informazioni:

www.rebuilditalia.it

www.rebuildingnetwork.it

RebuildingNetwork logo e loghi