Download  

Share via email
Immagini

Logo Schneider Electric

 Minipack Torre ha scelto le soluzioni di automazione Schneider Electric per realizzare una nuova serie di macchine confezionatrici Pratika.

Minipack Torre, fondata nel 1969 a Dalmine, è da sempre votata all’innovazione e alla proposta di soluzioni901_V0B6886And4more_tonemapped- small pionieristiche, tra cui si annovera un brevetto che nel 1976 ha rivoluzionato la produzione degli impianti di termoretrazione, ancora oggi al cuore di molte delle 400.000 macchine vendute in tutto il mondo.

Pratika è una nuova serie di confezionatrici dotate di motorizzazioni servo assistite e parti meccaniche-elettroniche fornite da Schneider Electric. Queste macchine consentono la saldatura in continuo (side seal) e le funzionalità di center sealing, combinando affidabilità, prestazioni elevate, flessibilità, sicurezza ed elevata efficienza energetica.  

Il modello più recente, Pratika 56.T MPS, consente di realizzare sino a 85 pacchi/minuto. Elevata velocità che si coniuga con un consistente abbattimento dei consumi energetici grazie a diversi accorgimenti, tra cui ad esempio l’ introduzione dell’alimentazione ad asservimento elettrico e non pneumatico, che  permette di evitare l’installazione di una seconda linea di alimentazione per il compressore, riducendo così ulteriormente l’approvvigionamento elettrico e di conseguenza, i costi associati.

Inoltre, la possibilità di impiegare film per il confezionamento dagli spessori ridotti consente di diminuire l’impatto ambientale potendo adattare la macchina per l’impiego di qualsiasi materiale, incluse le pellicole di ultima generazione.

«L’uso di componenti Schneider Electric fa dei nostri prodotti delle macchine europee assemblate in Italia, che rispecchiano il “made in Europe” e sono grado di contrastare la concorrenza dei mercati emergenti” dichiara Maurizio Barbanti, General Sales Manager di Minipack Torre “In un settore come il nostro, d’altronde è possibile migliorare i prodotti solo integrando tecnologie avanzate, che consentano di controllare e ridurre i consumi, di monitorare il funzionamento, di intervenire in tempi veloci per abbattere i fermi e rendere l’uso più semplice

Componenti Schneider Electric per ottenere migliori prestazioni e semplicità di impiego

La flessibilità e le performance dell’intera gamma Pratika hanno alla base l’impiego di PLC e Motion Controller Schneider Electric, che ottimizzano le operazioni e, al contempo, contribuiscono  a ridurre le esigenze di manutenzione.  

Le macchine della gamma sono inoltre dotate di display touch screen a colori – anch’esso fornito da Schneider Electric – che, grazie un’interfaccia grafica user-friendly ne agevola l’uso da parte di operatori non altamente qualificati. Il display è installato su un braccio rotante, frutto di uno studio ergonomico, che ne migliora l’usabilità anche dal punto di vista fisico. 

Il display consente di accedere ai parametri di confezionamento ed alla funzionalità di troubleshooting, così che gli operatori possano intervenire direttamente per risolvere i problemi senza attendere necessariamente il ripristino della macchina da parte di personale specializzato, con vantaggi di produttività non indifferenti. 

Altri elementi di grande valore sono la connessione ethernet e la disponibilità di moduli per la teleassistenza, che rendono possibile diagnosi e risoluzione anche in remoto via Internet: una opportunità importante per i clienti di Minipack con strutture distribuite sul territorio, che possono coordinare centralmente gli interventi con tempistiche e costi inferiori.

Il valore aggiunto dei dati

 La tecnologia Schneider Electric implementata sulle macchine di Minipack Torre offre all’utente finale un plus  ulteriore, in termini di conoscenza dei dati relativi all’operatività. È infatti possibile ottenere informazioni in tempo reale sulle macchine, attraverso un comune tablet o smartphone connesso al web. Una funzionalità che consente a manager e responsabili di stabilimento di accedere facilmente alle informazioni necessarie.

Numerose opzioni per la personalizzazione dell’offerta

Per concludere, soluzioni Schneider Electric sono utilizzate anche per integrare nelle macchine della serie Pratika diversi optional, quali ad esempio il lettore biometrico Schneider Electric Harmony XB5S, che modula l’accesso ai controlli della macchina a seconda dei requisiti individuali dell’utilizzatore, o i  pulsanti wireless della famiglia XB5 di Schneider Electric, che permettono l’avvio e l’arresto del ciclo di confezionamento dall’inizio della linea senza bisogno di cablaggi elettrici.