Share via email

Logo Schneider Electric

Il Network italiano per la riqualificazione energetica degli edifici partecipato da Habitech, Harley&Dikkinson Finance, iGuzzini, Riello, Saint-Gobain Italia e Schneider Electric, partecipa per il terzo anno consecutivo, in qualità di main sponsor, alla convention sulla riqualificazione e gestione sostenibile del patrimonio immobiliare 

Per il terzo anno consecutivo, e con impegno ancora maggiore, REbuilding network, la rete italiana di imprese a servizio della riqualificazione degli edifici– partecipata da iGuzzini, Habitech, Harley&Dikkinson Finance, Riello, Saint-Gobain Italia e Schneider Electric – conferma, in qualità di main sponsor, la partecipazione attiva a REbuild 2014. La convention sulla riqualificazione e gestione sostenibile degli edifici  si terrà al palazzo dei Congressi di Riva del Garda il 25 e 26 settembre.

La Rete porterà in fiera alcune novità e la sua stessa esperienza innovativa, costruita attorno ad un modello virtuoso di “riqualificazione che funziona”, in grado di alimentare sinergie e offrire un unico interlocutore sul mercato per discutere, gestire e valorizzare in modo olistico interventi complessi e articolati di riqualificazione. In particolare, la Rete si vuole porre come un partner competente che consenta alle aziende di cogliere appieno le opportunità aperte dal recente decreto legislativo sul recepimento delle direttive europee sull’efficienza energetica degli immobili.

L’adesione ai diversi dibattiti e tavoli della due giorni di convention offrirà inoltre diverse occasioni non solo per spiegare le ragioni che hanno portato le sei aziende partecipanti alla sua costituzione nel 2012, ma anche per sviluppare i due grandi temi su cui si sta concentrando l’azione della Rete: l’integrazione lungo tutto il processo di riqualificazione, dall’audit energetico fino al commissioning, senza trascurare il finanziamento, e la valorizzazione degli edifici e dei patrimoni immobiliari, come risultato ulteriore degli interventi di retrofit.

“Per il terzo anno  REbuilding network torna a REbuild: all’edizione 2013 eravamo ancora una novità, per quanto tra le più rilevanti; oggi invece siamo una realtà consolidata, la prima in Italia, forte del contributo di sei aziende di riferimento nei rispettivi ambiti di attività e di un posizionamento unico, con un’offerta di qualità e completa per i grandi interventi di riqualificazione edilizia, in grado di unire assieme componenti complementari come la consulenza o i finanziamenti, fino ai materiali e alle soluzioni innovative”, spiega Alessandro Ponti, Amministratore Delegato di Harley&Dikkinson Finance e Presidente di REbuilding network. “Abbiamo messo a punto una squadra, oltre che un metodo di lavoro, identificando le esigenze reali del mercato e dei gestori di grandi patrimoni, e introducendo elementi distintivi come l’impiego – primi in Italia – dei tool di ISA, l’Alleanza Internazionale della Sostenibilità: a REbuild porteremo la nostra testimonianza, per raccontare il valore dell’integrazione e le sfide che come Rete e come singole aziende ci stiamo ponendo, al servizio del mercato e della filiera”.

 

Per informazioni:

www.rebuild.it

www.rebuildingnetwork.it