Share via email

Logo Schneider Electric

Le quattro aziende uniscono tecnologie e competenze per creare una soluzione mobile innovativa che migliorerà l’esperienza dei 40.000 visitatori giornalieri attesi nel grande sito di Le Bourget, che si estende per 200.000 mq.

Schneider Electric, lo specialista globale nella gestione dell’energia e dell’automazione, Cardiweb, un innovativo e-business & mobile solution provider, Pole Star, pioniere e leader delle soluzioni mobile di localizzazione indoor, e Visioglobe, il leader europeo nelle soluzioni per creare mappe interattive in 3D, hanno realizzato la app mobile ufficiale della Conferenza sul Cambiamento Climatico di Parigi (COP21) in corso nel sito di Le Bourget fino all’11 dicembre prossimo.APP cop 21 snaphsot

Alimentata da Schneider Electric, la APP ufficiale del COP 21 è una applicazione mobile multi piattaforma (Android e iOS) che offre servizi utili per i 40.000 visitatori giornalieri attivi, trasformando grazie al digitale la loro esperienza. La app permette di accedere all’agenda ufficiale, registrare appuntamenti preferiti, seguire feed twitter, ottenere informazioni pratiche  – ed offre anche indicazioni sui migliori percorsi per andare e tornare da Le Bourget e muoversi al suo interno, con qualsiasi modalità di trasporto ed anche in base alle proprie aree di interesse (espositori, conferenze, demo…). Infine, grazie all’applicazione collegata COP21 Meet-Me Application, i delegati hanno anche l’opportunità di condividere la propria posizione in temo reale con contatti preselezionati, ottimizzando quindi le opportunità di incontrarsi e fare networking durante la conferenza.

Questa soluzione mobile all’avanguardia è il risultato della collaborazione di quattro aziende tecnologiche francesi: Schneider Electric, Cardiweb, Pole Star e Visioglobe.

I loro team appassionati di innovazione hanno condiviso competenze e combinato le tecnologie disponibili per creare e progettare l’applicazione in meno di tre mesi. Schneider Electric, partner ufficiale di COP21, ha messo a disposizione la sua piattaforma Workplace Efficiency, un tool digitale abilitato da tecnologie IoT che raccoglie dati da sistemi, device, sensori, persone per gestire in modo centralizzato l’ambiente di lavoro.  Pole Star, grazie alla sua profonda conoscenza ed ampia esperienza in campo su grandi eventi e fiere ha contribuito con la sua tecnologia NAO Campus®, soluzione di localizzazione indoor facile da implementare, flessibile e affidabile. Visioglobe ha usato la sua tecnologia VisioMove per offrire navigazione utile, facile e rapida e il suo VisioMapEditor per consentire agli utenti di creare mappe intuitive, chiare e belle da vedere. Infine, integrando dati e strumenti CARDIWEB ha sviluppato le applicazioni iOS e Android adatte alle necessità di tutti i partecipanti del COP21.

Questa applicazione completa e innovativa dimostra come le tecnologie digitali possono creare valore aggiunto in un contesto di gestione intelligente di spazi ed edifici. Sulla base di questa esperienza di successo le quattro aziende stanno lavorando su progetti in area grandi edifici “interconnessi” per migliorare la qualità della vita e arricchire l’esperienza d’uso di proprietari, operatori e occupanti degli edifici.