Share via email

Logo Schneider Electric

Schneider Electric, la Fondazione Schneider Electric e CIEP – istituzione legata al Ministero per l’Istruzione e Ricerca francese, hanno siglato un accordo per sviluppare sinergie tra le rispettive iniziative nel campo della formazione internazionale.

La firma è avvenuta l’8 giugno scorso a Parigi, alla presenza di Luc Rémont, executive Vice-President, FranceSE firma educazione Operation di Schneider Electric, Daniel Assouline, Direttore del CIEP e Gilles Vermot-Desroches, Delegato Generale della Fondazione Schneider Electric.

Oggetto principale della partnership gli argomenti dell’energia, l’ energia rinnovabile, la ransizione energetica, l’ efficienza, l’ aiuto per l’accesso all’energia nei paesi in via di sviluppo.
Le iniziative coinvolgeranno anche i settori coinvolti nella progettazione di sistemi per la didattica e la formazione tecnica e professionale, rivolti alle scuole superiori e alla formazione universitaria; la disponibilità di materiali e di strumenti digitale; il riconoscimento dei titoli di studio e di scambio; la mobilità internazionale.

Ciò può arricchire lo scambio di informazioni, la disponibilità di risorse documentali e la condivisione di best practice a livello internazionale, attraverso la creazione congiunta di progetti –   attivati nella forma di call for project e partecipazione a programmi intracomunitari o internazionali – ed anche favorire la realizzazione di nuovi prodotti di formazione e la diffusione di competenze specializzate.

I partner della collaborazione hanno anche in progetto di creare centri di formazione professionale che sviluppino programmi di studio/lavoro e di apprendistato e favoriscano l’accesso alla formazione per le persone delle fasce sociali più deboli.

“Schneider Electric ha una lunga tradizione di cooperazione con il Ministero dell’Istruzione francese e ha un ruolo attivo nell’educazione in ambito energia. Siamo sempre disposti a rafforzare la collaborazione tra aziende e sistema educativo per creare nuove sinergie” ha dichiarato Gilles Vermot Desroches.

L’impegno di Schneider Electric per l’educazione e la formazione professionale è parte integrante della sua storia. A Grenoble, la sua Ecole des métiers de l’Energie Paul Louis (un collegio dedicato alla formazione nel settore energia) ha dato agli studenti l’opportunità di studiare fin dal 1929. Questo impegno è evidente, sia in Francia sia nelle economie in via di sviluppo, anche in numerose iniziative per l’apprendistato, per l’integrazione dei giovani, per l’accesso all’energia.