Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Schneider Electric

Schneider Electric, lo specialista globale nella gestione dell’energia, è uno dei “Diamond” partner dell’edizione 2014 di Solar Decathlon Europe che si terrà dal 28 giugno al 14 luglio prossimi nell’area del Palazzo di Versailles, in Francia. Come Diamond partner di Solar Decathlon Europe 2014, l’azienda fornisce la smart grid per il villaggio solare. Inoltre, supporta 13 dei 20 team partecipanti, tra cui il team italiano RhOME for denCity.

Lanciato nel 2002 dal Dipartimento per l’Energia del governo US (DoE) e supportato da Schneider Electric fin dal 2007, il Solar Decathlon è una competizione internazionale che mette a confronto studenti universitari di tutto il mondo in un progetto, da realizzare nell’arco di due anni, per disegnare, costruire e rendere operative case “alimentate a energia solare” ed efficienti dal punto di vista energetico. La finale della competizione si svolge in un periodo di 10 giorni, all’interno di un villaggio solare aperto al pubblico; le case lì costruite secondo i progetti in gara sono valutate secondo vari parametri con 10 diverse prove. Vince la gara il team che ha progettato e costruito la casa che registra il miglior punteggio nelle sei prove principali: relative a “densità”, mobilità, efficienza, innovazione, sostenibilità economica e “contestualizzazione”.

Consumare meno e in modo più efficiente, migliorare l’efficienza energetica degli edifici e ridurne l’impatto ambientale sono le sfide principali che Schneider Electric sta affrontando oggi, insieme alla parallela sfida di trasferire le proprie competenze ed esperienze attraverso l’educazione e la formazione. Essere coinvolti in questa avventura umana e tecnologica è quindi naturale e assolutamente in linea con la nostra missione” ha commentato Dario Mangiò, Direttore Field Marketing di Schneider Electric per l’Italia e Centro-Est Europa.

In quanto partner “Diamond” dell’edizione 2014, per la quale ci si attendono circa 200.000 visitatori, Schneider Electric supporta gli organizzatori della manifestazione installando la smart grid che connetterà l’intero villaggio solare. Tutti i dati relativi alla competizione, quali l’energia prodotta e consumata da ogni casa) saranno disponibili in tempo reale su una app dedicata, utilizzabile su smartphone e tablet, per tutta la durata della competizione. Inoltre Schneider Electric presenterà le sue soluzioni più innovative per la gestione dell’energia nelle case, nello “Smart Home Center by Schneider Electric”. Circa un centinaio di dipendenti dell’azienda faranno parte dei volontari che durante l’evento accolgono i visitatori e li accompagnano in visite guidate al villaggio solare.

Oltre alla partnership globale, Schneider Electric supporta anche molte delle squadre in gara con supporto tecnico e competenze. Ricordiamo che Schneider Electric è stato il partner principale di Canopea, il team francese che ha vinto l’edizione 2012 del Solar Decathlon Europe tenutasi a Madrid, in Spagna.

Quest’anno il Gruppo sostiene 13 delle 20 case in gara: offrendo soluzioni innovative – alcune delle quali ancora in fase i sviluppo – che ottimizzano i consumi energetici, consentono di gestirli, migliorano il comfort, permettono di generare energia elettrica fotovoltaica e di ricaricare veicoli elettrici.

Il team RhOME for denCity

Schneider Electric è fra gli sponsor di RhOME for denCity, il team dell’Università Roma 3 guidato dalla professoressa Chiara Tonelli.

L’azienda ha fornito supporto tecnico e consulenza, e le soluzioni utilizzate per realizzare il quadro elettrico principale, le soluzioni inverter e di controllo per l’energia fotovoltaica, batterie e accumulo, cablaggi e altri accessori della casa. RhOME for denCity è un progetto che tenta di dare risposta ai problemi delle grandi città, attraverso l’elaborazione di un metodo di insediamento replicabile, con valori riconoscibili, che porti alla rigenerazione delle città esistenti. Un progetto pensato per le aree urbane di Roma, come opportunità per affrontare le difficoltà di scala globale partendo dalla soluzione di un problema locale.

Il team di Roma 3 era stato sponsorizzato anche nella precedente edizione della competizione, tenutasi nel 2012 a Madrid, ed il progetto di allora – MED in Italy – si era classificato al terzo posto.

Infine, in qualità di uno dei principali sostenitori nel villaggio solare, Schneider Electric presenterà attraverso la sua Fondazione un’esclusiva mondiale durante l’evento: un nuovo concept di housing sociale sostenibile, che unisce comfort, efficienza energetica e costi ridotti: costa il 40% in meno di un edificio convenzionale. L’obiettivo del Gruppo e della Fondazione Schneider Electric è dimostrare, nel corso dei 10 giorni, che è possibile creare moduli abitativi confortevoli, trasportabili, poco costosi e sostenibili e destinarli a chi ne ha più bisogno. Alla fine dell’evento, l’edificio sarà ricollocato a Lione, in Francia, e ospiterà famiglie che attualmente sono supportate da una delle organizzazioni partner della Fondazione Schneider Electric, l’associazione “Habitat et Humanisme”.