Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)Immagini

Logo Schneider Electric

Team RHOME, la squadra italiana in competizione al Solar Decathlon Europe 2014, ha vinto: il progetto RhOME for denCity, creato dal team di ricercatori e studenti dell’Università di Roma Tre guidato dall’architetto Chiara Tonelli, ha conquistato il primo posto nella gara.foto RhoMe Casa

E’ la casa del futuro: un prefabbricato alimentato totalmente ad energia solare che tenta di dare risposta ai problemi delle grandi città, attraverso l’elaborazione di un metodo di insediamento replicabile, con valori riconoscibili, che porti alla rigenerazione delle città esistenti. Un progetto pensato per le aree urbane di Roma, come opportunità per affrontare le difficoltà di scala globale partendo dalla soluzione di un problema locale.

Consumare meno e in modo più efficiente, migliorare l’efficienza energetica degli edifici riducendone anche l’impatto ambientale sono sfide che Schneider Electric sta affrontando oggi, insieme alla parallela sfida di trasferire le proprie competenze ed esperienze attraverso l’educazione e la formazione. I nostri complimenti vanno a Team RhOME, che conferma con questa vittoria la capacità tutta italiana di produrre eccellenze nei settori in cui innovazione e sviluppo si incontrano, per costruire un mondo più efficiente e sostenibile per tutti” ha dichiarato Dario Mangiò, Direttore Field Marketing di Schneider Electric per l’Italia e Centro-Est Europa.  

Schneider Electric Italia ha sostenuto come sponsor Team RhOME fornendo supporto tecnico e consulenza, e le soluzioni utilizzate per realizzare il quadro elettrico principale, le soluzioni inverter e di controllo per l’energia fotovoltaica, batterie e accumulo, cablaggi e altri accessori della casa.

Il supporto a Team RhOME è parte di un impegno complessivo di Schneider Electric in questa manifestazione. L’azienda è diamond sponsor del Solar Decathlon Europe, ha supportato ben 13 dei 20 team in gara e ha dato il suo contributo in molti altri modi: ad esempio installando la smart grid che ha connesso la Cité du Soleil, il “villaggio” ospitato nei giardini di Versailles in cui sono state allestiti i progetti partecipanti, alla rete elettrica francese; mettendo a disposizione dell’organizzazione un centinaio di dipendenti come volontari; creando per tutta la durata della competizione occasioni di conoscenza e approfondimento sul tema dell’efficienza energetica in uno “Smart Home Center” creato per l’occasione.

Tutte le informazioni e i risultati sul sito: www.solardecathlon2014.com e sul sito di RhOME for denCity http://www.rhomefordencity.it/SDE/ita/