Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Canon

In uno studio globale che analizza le emissioni di CO² delle aziende condotto dal Climate Counts1 e dal Center for Sustainable Organizations2, Canon Inc. si è classificata al quarto posto, ottenendo il punteggio più alto tra le aziende giapponesi incluse nello studio.

Lo studio Climate Counts Science-Based Carbon 2013 ha misurato il livello di emissioni di gas serra di 100 società mondiali nel periodo 2005-2012 per determinarne le performance ambientali in base a specifici criteri scientifici. Le aziende analizzate nello studio appartengono a 10 settori differenti che includono quello tecnologico, la sanità, petrolio e gas e i beni di consumo. Lo studio si basa su una metrica sviluppata dal Center for Sustainable Organizations (CSO), nota come Context-Based Carbon Metric3, che include determinati parametri scientifici sviluppati dal Tellus Institute, un’organizzazione no profit interdisciplinare.

Lo studio esamina la sostenibilità delle aziende da un punto di vista ambientale e socio- economico, valutando e classificando ciascuna azienda in base al rapporto tra le emissioni di CO² e il contributo dell’azienda al PIL.

Secondo lo studio, tra le 100 aziende analizzate, 49 (inclusa Canon) sono state giudicate sostenibili e in grado di ridurre le emissioni CO² in linea con gli obiettivi scientifici studiati appositamente per evitare mutamenti climatici dannosi. Inoltre, tra le 49 aziende giudicate sostenibili, 25 hanno ottenuto una crescita del fatturato, riducendo allo stesso tempo le emissioni di CO².

Canon si impegna a ridurre le emissioni CO² progettando i propri prodotti nel rispetto dell’ambiente e utilizzando materiali spesso riciclati. Nel 2012, Canon è stata infatti la prima azienda a ottenere la certificazione Carbon Footprint Program4 per alcuni modelli di multifunzione. Canon crede fermamente che iniziative di questo tipo abbiano contribuito all’elevato punteggio ottenuto nello studio Climate Counts.

In linea con la propria vision “Action for Green5”, Canon realizza prodotti a basso impatto ambientale e che siano utilizzabili dai clienti in modo sostenibile.

Note:

1 Lanciata nel 2007, Climate Counts è una campagna no-profit che, annualmente, classifica le aziende in base al loro impegno a favore del cambiamento climatico.

2 Il Center for Sustainable Organizations (CSO) è un’organizzazione no-profit che conduce attività di ricerca, sviluppo, formazione e consulenza per favorire l’integrazione dei principi di sostenibilità nelle aziende di tutto il mondo.

3 http://www.sustainableorganizations.org/context-based-metrics-in-public-domain.html

4 Carbon Footprint of Products (CFP) è un sistema per calcolare le emissioni di gas serra di un prodotto durante il suo ciclo di vita, dall’acquisto delle materie prima fino alla produzione, distribuzione, utilizzo e dismissione, mostrandone l’equivalente in CO2.

5 La vision Action for Green di Canon si pone come obiettivo la produzione di prodotti di qualità con il minimo impatto sull’ambiente.