Share via email

Logo SolarMax

Il produttore di inverter svizzero Sputnik Engineering annuncia oggi un piano di ristrutturazione che comprende un’ottimizzazione degli attuali processi e dei relativi costi strutturali, così come un ri-orientamento strategico dell’azienda.

Oltre a una riduzione dei costi operativi e amministrativi, potrebbe verificarsi una riduzione del personale presente a Biel, in Svizzera. Con queste misure l’azienda intende affrontare le considerevoli sfide che il settore fotovoltaico sta fronteggiando su scala mondiale. Il consiglio di amministrazione di Sputnik Engineering stima positivamente le prospettive a lungo termine dell’azienda.

L’azienda avvia di conseguenza un processo di consultazioni, come previsto dalle leggi svizzere. Se tale processo non dovesse prevedere un esito differente, l’azienda potrebbe dover ridurre il personale dell’headquarter di Biel dagli attuali 300 a 230-240 dipendenti entro la fine di  Agosto 2013. L’azienda offre un piano volontario di compensazione sociale per supportare ogni dipendente in caso di necessità.