Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Talend

Un set completo di connettori per Hadoop, Data Warehousing, Data Lake, NoSQL e Storage per rendere operative le pipeline di dati nel cloud.

REDWOOD CITY, Calif. – 18 luglio, 2017 – Talend (NASDAQ: TLND), leader mondiale nelle soluzioni software di integrazione cloud e big data, annuncia oggi una nuova gamma di connettori per la piattaforma Talend Data Fabric che aiuta i clienti ad effettuare con rapidità la migrazione di fonti di dati aziendali in Microsoft Azure per creare pipeline di dati cloud più efficienti e scalabili per analisi in tempo reale.

“Le aziende oggi sono consapevoli che la tecnologia Cloud è il loro nuovo motore di crescita del business e sentono la necessità di collegare i loro dati on-premise con quelli che provengono da fonti di big data come data lake” afferma Ashley Stirrup, CMO di Talend. “Siamo entusiasti di collaborare con Microsoft per fornire una soluzione completa che permetta di scalare nel cloud carichi di lavoro big data. Mentre altre soluzioni di integrazione dei dati si connettono solo con poche fonti di dati, la release Summer ’17 di Talend Data Fabric include funzionalità approfondite e native in grado di aiutare i clienti a far migrare rapidamente una vasta quantità di fonti di dati on-premise verso il cloud Azure, e di ottimizzare le pipeline di dati cloud, velocizzando le attività di analisi.”

Una ricerca condotta da Gartner indica che “molti dipartimenti IT nelle aziende, sia di grandi che di piccole dimensioni, stanno cercando di implementare strategie per il cloud; tuttavia, i risultati di questi sforzi non stanno aumentando necessariamente la competitività delle aziende stesse, almeno in termini di servizi cloud disponibili pubblicamente.1 Piuttosto, molte aziende stanno sottovalutando drammaticamente l’ambito e il ritmo in cui i loro stack tecnologici stanno cambiando nell’epoca multi-cloud e l’impatto che stanno avendo sia sulle operazioni IT che sulla capacità complessiva di soddisfare esigenze crescenti di business.

Il nuovo set di connettori Talend per Microsoft Azure SQL Data Warehouse, SQL Database, CosmosDB, Data Lake Store, Queue Storage e Table Storage offre agilità aziendale, consentendo ai clienti di integrare, analizzare e trasmettere rapidamente i big data nel cloud per alimentare l’innovazione e conseguire un vantaggio competitivo. Oltre alla connettività preesistente di Talend con Microsoft Azure HDInsight e Blob Storage, questi nuovi connettori per Microsoft Azure permettono ai clienti di:

  • semplificare la creazione di pipeline di dati per gli sviluppatori di Azure
  • integrare facilmente i dati di streaming e storici per informazioni dettagliate sul contesto
  • spostare velocemente dati on-premise nel cloud Azure
  • scalare la data quality per i big data utilizzando le funzionalità di matching dei dati e di apprendimento automatico alimentate da Spark
  • migliorare la produttività DevOps per gestire la sicurezza e la configurazione in cluster di big data

 

“Siamo molto lieti di vedere come la nostra partnership con Talend cresca grazie al completo supporto che è in grado di fornire a Microsoft Azure,” dichiara Lance Olson, Director for Microsoft Azure di Microsoft Corp. “L’ampiezza e la profondità dell’integrazione che offrono per alcuni dei nostri servizi di punta in ambito Hadoop, Data Warehousing, Data Lakes, Storage e NoSQL permettono ai nostri clienti aziendali di sfruttare appieno tutti i servizi cloud Azure e di accelerare la loro strategia cloud-first”.

Newgistics, fornitore leader nell’ambito delle soluzioni e-commerce end-to-end per i migliori retailer e brand, ha espresso la sua necessità di consolidare i suoi sistemi compartimentati in un data warehouse unificato  in modo da ottenere “un’unica versione della verità” per un migliore processo decisionale.

“Stiamo spostando i nostri multi-terabyte di dati legacy on-premise in un data lake Microsoft Azure per ridurre il tempo per organizzare e analizzare i dati ai fini del processo decisionale, scendendo da diverse ore a soli 15 minuti o ancor meno” afferma Puru Agrawal, vice president of Data Services presso Newgistics. “Avere la capacità di accedere ai data lake elimina il rischio di ‘interrompere’ un sistema transazionale quando risponde a richieste dell’analista aziendale per ulteriori dati, velocizza i tempi di produzione e sblocca la nostra capacità di applicare il machine learning per nuovi approfondimenti, previsioni e per il processo decisionale. Talend ci fornisce quelle funzionalità di replica e trasformazione dei dati necessarie per sviluppare un framework che modifichi radicalmente il nostro modo di operare e aumenti la soddisfazione della clientela”.

Ulteriori informazioni sulle caratteristiche e i vantaggi che Talend Data Fabric è in grado di offrire agli ambienti cloud Microsoft Azure sono disponibili qui o in questo webinar. Per ulteriori informazioni in merito al portafoglio di soluzioni offerte da Talend, visitare  www.talend.com oppure il blog Talend.

Hai apprezzato questa notizia? Condividila con questo tweet: @Talend aiuta i clienti a costruire cloud data pipeline più intelligenti e scalabili per Microsoft Azure #multi-cloud http://bit.ly/2kerC3S

 

 

____________________________________________

 

[1] “Use Web-Scale IT to Make Enterprise IT Competitive with the Cloud,” Gartner Inc., Marzo 2016.