Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Teamviewer

TeamViewer, uno dei principali fornitori di software per il controllo remoto e la collaborazione online, in occasione della Festa della Mamma che verrà festeggiata il prossimo 8 Maggio, offre alle donne gli strumenti per conciliare l’attività lavorativa e l’esercizio delle responsabilità genitoriali, valorizzando le risorse femminili.

Un’indagine ISTAT ha infatti rilevato che nel 2012 oltre il 22 per cento delle madri occupate all’inizio della gravidanza, non lo era più al momento dell’intervista, ossia a circa due anni dalla nascita del bambino. E il 42,8 per cento di quelle che hanno continuato a lavorare dichiarava di avere problemi nel conciliare l’attività lavorativa e gli impegni familiari. Analizzando i motivi per cui le donne lasciano il lavoro che svolgevano prima della gravidanza si osserva che restano di gran lunga prevalenti le motivazioni riconducibili a difficoltà di conciliazione dei ruoli (67,1 per cento.) Esistono infatti aspetti del proprio lavoro che rendono difficile conciliare gli impegni lavorativi e familiari quali: “orario di lavoro troppo lungo” (33,2 per cento), “lavoro a turni, pomeridiano o serale, nel fine settimana” (22,8 per cento) e “la rigidità dell’orario di lavoro” (22,5 per cento), ovvero non poter entrare più tardi o uscire anticipatamente o usufruire di ore di permesso privato.

C’è una buona notizia per le donne italiane: una recente indagine di Regus, fornitore di spazi di lavoro condivisi, evidenzia che il 77% dei manager e imprenditori italiani considera lo ‘smart working’ una possibile chiave per attirare e mantenere al lavoro le donne, assicurando così all’azienda professionalità e competenze. La ricerca mette inoltre in luce che le migliori strategie per facilitare il rientro al lavoro delle mamme includono: gli orari flessibili, la possibilità di lavorare più vicino a casa, i ruoli part-time e la scelta delle videoconferenze, laddove possibile, in sostituzione dei viaggi.

Risulta evidente che l’adozione di tecnologie di collaborazione abilita lo smart working e garantisce la possibilità di lavorare ovunque, e in modo flessibile e diventa uno strumento imprescindibile per per le donne che vogliono continuare a lavorare, senza rinunciare alla qualità della vita familiare e alla cura dei propri figli. Le mamme infatti possono essere operative e rimanere connesse all’ufficio, partecipando a riunioni a distanza usando facili strumenti online.

TeamViewer, grazie alla sua facilità di utilizzo e installazione, risulta essere uno dei più utilizzati ed apprezzati tra questi strumenti di comunicazione e collaborazione online. TeamViewer offre una soluzione All-In-One per una vasta gamma di ambiti, in un singolo pacchetto software: meeting online, presentazioni, sessioni di formazione, lavoro in squadra, teleassistenza, supporto immediato, accesso ai computer non presidiati dall’utente, e ufficio in casa. TeamViewer è stato inoltre ottimizzato al fine di utilizzare una larghezza di banda inferiore e fornire una resa d’immagine più efficiente, in modo da garantirti una migliore qualità d’immagine con una determinata ampiezza di banda. Il trasferimento file richiede inoltre una percentuale di utilizzo dati addirittura inferiore del 30%. In questo modo TeamViewer 11 è decisamente efficiente e può essere usato anche in aree dove la connessione disponibile presenta problemi di banda. L’esperienza utente è inoltre godibile grazie alla moderna interfaccia, che rende l’utilizzo di TeamViewer estremamente intuitivo e immediato. Infine la chat di TeamViewer 11 è disponibile in modo ubiquo per permettere comunicazioni sicure e protette da qualunque luogo e con qualunque dispositivo.