Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Tv old

Secondo un nuovo rapporto della International Telecommunication Union, 3,2 miliardi di persone utilizzeranno Internet entro la fine del 2015 – ovvero quasi la metà della popolazione mondiale. Dal momento che sempre più persone in tutto il mondo accedono ad Internet, cambia il nostro modo di connettersi con gli altri e il nostro modo di operare sia a livello personale che professionale.

La fruizione di Internet tramite computer ha modificato il nostro stile di vita e l’approccio fisico dei luoghi. Ad esempio, invece di andare al bar, incontriamo gli amici su Skype. Anziché recarsi di persona presso il centro commerciale per comprare il regalo per la festa del papà, visitiamo online il sito del suo negozio preferito. Proprio come le infrastrutture fisiche di comunicazione – comprese strade e ponti – devono essere manutenute regolarmente, lo stesso vale anche per le infrastrutture che utilizziamo per interagire all’interno del mondo virtuale, dove oltretutto vengono memorizzati i nostri dati personali. Un computer in cattive condizioni mette in pericolo la nostra privacy e ha il potere di destabilizzare le nostre attività quotidiane.

Per le aziende, la posta in gioco è addirittura maggiore. La salute dei sistemi IT di un’azienda può avere ripercussioni sul bilancio economico. Al fine di garantire che tutto funzioni in modo efficiente, i professionisti IT dovrebbero prendere in considerazione una soluzione di gestione IT o una piattaforma di gestione aziendale che fornisca agli utenti una serie di strumenti per automatizzare e gestire le funzioni IT. Alla ricerca della giusta soluzione, è importante che la scelta finale offra le seguenti opzioni di cura preventiva:

  1. Monitoraggio degli ”organi” interni del PC

Proprio come una risonanza magnetica fornisce ai medici le immagini interne del corpo, il monitoraggio dei sistemi dovrebbe generare un quadro chiaro dell’anatomia del computer e fornire una visione completa dello stato di salute del computer. Ciò comprende: lo spazio sul disco rigido, l’utilizzo della CPU, i servizi o gli aggiornamenti di Windows, i vari processi interni e lo stato del software anti-malware.

2. Miglioramento dell’immunità del PC

Nessun computer è completamente immune dagli attacchi di virus, Trojan, rootkit e spyware. Una soluzione di gestione IT con funzionalità anti-malware dovrebbe isolare questi batteri nocivi, che furtivamente si insidiano nella rete in attesa di colpire, ed eliminarli prima che compiano qualsiasi danno.

  1. Tracciabilità di tutti i (mal) funzionamenti del sistema

Insieme agli strumenti di gestione dei servizi, i manager dovrebbero disporre di una funzionalità che tenga traccia di tutti i software e i dispositivi hardware installati. Se c’è qualche disturbo sospetto in agguato, essi dovrebbero ricevere un rapporto che fornisca una diagnosi completa.

  1. Definizione della frequenza del vostro check-up approfondito

Il fattore chiave che rende il software anti-malware utile è la tempestività con cui gli attacchi vengono tracciati e affrontati. La componente anti-malware dovrebbe permettere di impostare piani personalizzati di scansione automatica che aiutino a localizzare gli attacchi con precisione chirurgica. Dovrebbe anche mostrare quali specifiche aree devono essere scansionate in modo che il computer rimanga sano e al sicuro.

  1. Pulizia del PC daeccessi” indesiderati

Un sistema informatico sovraccarico porta normalmente ad un mal funzionamento generale. Una memoria o uno spazio su disco eccessivamente pieni servono solo a ridurre l’efficienza del vostro computer. Le soluzioni di monitoraggio dovrebbero fornire le notifiche in anticipo per informare gli utenti su quando sia necessario liberare il proprio computer dal “bagaglio in eccesso”.

  1. Intervento post diagnosi

Dopo un controllo diagnostico completo, la soluzione anti-malware, se necessario, dovrebbe prescrivere in modo proattivo alcune azioni che gli utenti devono compiere per mantenere il computer in buona salute, come l’eliminazione di programmi sospetti o di elementi messi in quarantena. Le soluzioni anti-malware dovrebbero funzionare come delle vaccinazioni per gli IT manager, è la medicina preventiva che mantiene il computer in salute.