Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Teamviewer

TeamViewer sostituisce Easy Assist con Microsoft Intune

TeamViewer®, uno dei principali fornitori di software per il controllo remoto e  Meeting online, annuncia oggi l’interoperabilità con Microsoft Intune per abilitare l’assistenza remota degli utenti di PC Windows.

Intune è un servizio su cloud che garantisce la gestione di dispositivi mobili, la gestione delle applicazioni mobile e funzionalità per la gestione dei PC. In particolare, la possibilità di gestire la produttività in modalità mobile di Intune supporta le imprese nel fornire ai propri dipendenti l’accesso ai dati, alle applicazioni e alle risorse, contribuendo a proteggere le informazioni aziendali. Con il supporto per Windows, Windows Mobile, iOS, Android e dispositivi Mac OS X, Intune aiuta i clienti a proteggere i dati aziendali all’interno del loro ecosistema mobile di dispositivi.

La nuova interoperabilità di TeamViewer consentirà ai professionisti IT di connettersi in remoto, di visualizzare e controllare il computer di un utente finale. Per avviare l’assistenza remota, gli utenti finali possono richiedere una sessione in modo semplice all’interno del Windows Intune Client. Successivamente, un tecnico IT approva la richiesta dalla Console di Amministrazione e si collega al PC dell’utente.

“Microsoft è un leader globale che consente alle persone e alle aziende di sfruttare appieno il proprio potenziale e questa caratteristica, in linea con l’approccio di TeamViewer, è la base fondamentale per stabilire una partnership strategica e condividere valori comuni”, ha dichiarato Alfredo Patron, Vice Presidente Business Development di TeamViewer. “L’interoperabilità con Microsoft Intune annunciata oggi utilizzerà le tecnologie di TeamViewer per consentire alle aziende di qualsiasi dimensioni di sfruttare una soluzione di supporto online scalabile e sicura per mantenere i dispositivi sempre operativi e poter ridurre i costi”.

L’interoperabilità di TeamViewer, che richiede una licenza, funziona con qualsiasi computer che abbia installato il client PC di Intune, che attualmente è disponibile per Windows 7, Windows 8, Windows 8.1 e Windows 10. Grazie a questa funzionalità di assistenza remota, il tecnico IT è in grado di controllare il computer di un utente come se fosse davanti alla macchina, potendo sfruttare appieno tutta la propria esperienza per risolvere eventuali problemi.

“Oggi le aziende devono affidarsi a soluzioni sicure che diano loro la capacità di fornire ai propri utenti un flessibile supporto IT remoto”, ha commentato Andrew Conway, Senior Director of Product Marketing, Enterprise Mobility Suite di Microsoft. “Siamo entusiasti di dare il benvenuto a TeamViewer nell’ecosistema Microsoft Intune: questa collaborazione consente a entrambi di migliorare le capacità di assistenza remota su Intune gestito da un PC Windows per i reciproci clienti”.