Download  

Share via email
Comunicato Stampa (PDF)

Logo Tv old

TeamViewer®, uno dei principali fornitori di software per il controllo remoto e i meeting online, ha raggiunto un traguardo importante nella storia dell’azienda: il prodotto di punta TeamViewer è stato attivato su oltre 1.000.000.000 di dispositivi nel mondo.

Questo importantissimo risultato è solo uno degli aspetti che testimoniano la larga diffusione di TeamViewer. Il software è stato tradotto in oltre 30 lingue ed è commercializzato in più di 200 paesi nel mondo. A livello globale si contano oltre 200 milioni di utenti TeamViewer e oltre 20 milioni di dispositivi costantemente collegati e il software viene scaricato più di 10 milioni di volte al mese. La soluzione vanta oltre 300.000 utenti a pagamento, ed è utilizzata non solo dalle piccole e medie aziende, ma anche da numerose aziende di medie dimensioni e da quelle che fanno parte della classifica Fortune 500. Il software viene utilizzato per il supporto e il controllo da remoto, per il lavoro in mobilità, per la collaborazione online e per svariate altre attività aziendali.

 

Un fattore chiave in questa sorprendente storia di successo è l’approccio cosiddetto “freemium” (prodotto premium gratuito) scelto da TeamViewer: il software, infatti, è gratuito per uso privato, mentre gli utenti business devono acquistare la licenza. Ciò ha favorito la diffusione virale di TeamViewer e ha generato una base di utenti fedeli che non solo scarica subito l’ultima versione del software ma è anche disponibile a fornire utili feedback. In questo modo, TeamViewer assicura i più elevati standard qualitativi, ed è in grado di monitorare le risposte del mercato nei confronti delle nuove versioni del prodotto. La community che segue TeamViewer su Twitter conta oltre 15.000 utenti; 48.000 sono i follower su Google + e più di 2 milioni i fan della pagina Facebook.

 

TeamViewer continua a sostenere le più importanti tendenze, come il “Bring Your Own Device”, e a supportare la crescente diffusione del lavoro in mobilità. Inoltre, TeamViewer supporta un’ampia gamma di piattaforme: dai computer desktop fino ai server e ai dispositivi mobili. L’azienda è costantemente impegnata per rispondere alle future richieste del mercato, come ad esempio quelle generate dall’Internet of Things.

 

“Lavoriamo a stretto contatto con TeamViewer e, sulla base dei dati ai quali abbiamo avuto accesso, possiamo confermare con ammirazione che TeamViewer è stato attivato su oltre un miliardo di dispositivi. Se si considera la distribuzione globale, soltanto un gruppo molto limitato di aziende può vantare un simile successo”, afferma Dr. Gunnar Clausen, Partner di Simon-Kucher & Partners Strategy & Marketing Consultants, un’azienda di consulenza manageriale a livello mondiale che conta 800 impiegati in 29 sedi sparse per il mondo.”