Download  

Share via email
Immagini

Logo Schneider Electric

Affidabile, green e ad alte prestazioni, grazie a StruxureWare for Data Centers

Tetra Pak, il leader mondiale nel trattamento e confezionamento di alimenti liquidi, ha scelto la business unit IT di Schneider Electric, nata nel 2007 dall’acquisizione di APC, per rinnovare il Data Center della sede di Modena, che offre servizi alla sede principale ed alle aziende del gruppo, dislocate in 30 paesi diversi – dal Portogallo all’India.

Tetra Pak sviluppa soluzioni pensate per consentire il massimo risparmio di risorse ed energia, con il minimo consumo di materie prime sia in fase di produzione, sia in fase di distribuzione: la scelta di sostenibilità, supportata da un grande investimento in innovazione, si estende anche alla gestione quotidiana dell’attività aziendale, che deve essere il più possibile compatibile con l’ambiente.

Di qui la scelta di rinnovare il Data Center puntando al massimo risparmio energetico ed economico, affidandosi alle tecnologie e soluzioni di Schneider Electric con la consulenza di VEM Sistemi, che ha progettato per Tetra Pack una soluzione “su misura” : con risultati eccellenti, tanto che alla luce dei vantaggi ottenuti Schneider Electric è stato confermato come fornitore di riferimento per le infrastrutture Data Center del gruppo Tetra Pak in tutto il mondo.

A fronte dell’evoluzione delle tecnologie informatiche e dei cambiamenti organizzativi che il gruppo Tetra Pak ha operato negli ultimi anni nell’ambito delle proprie strategie, l’infrastruttura Data Center non era più adeguata alle esigenze.

Era fondamentale adeguarla per garantire maggiore efficienza e affidabilità, garantendo le prestazioni ad aziende dislocate in una trentina di diversi paesi oltre che al sito stesso di Modena” spiega Marco VolpiIT Manager di Tetra Pak. “Inoltre volevamo un sistema controllabile da remoto, per controllare le funzioni vitali e le prestazioni del Data Center e di tutti i suoi componenti senza la presenza fisica degli operatori”.

In risposta a queste esigenze, VEM Sistemi ha progettato una soluzione completa basata sulle tecnologie Schneider Electric – dagli apparati di contenimento InfraStruxure alla suite di gestione StruxureWare for Data Centers, che per le sue funzionalità evolute di fatto trasforma il Data Center in un asset capace di generare valore aggiunto per le imprese.

StruxureWare for Data Centers, infatti, agisce sulla gestione efficiente dell’energia, sull’affidabilità delle prestazioni, sulla disponibilità dei dati e sulla pianificazione delle future esigenze – e permette il controllo e monitoraggio da remoto richiesto da Tetra Pak.

In fase di realizzazione, nel Data Center è stato integrato anche un sistema di cablaggio e accessori per le applicazioni ad alta densità; e VEM Sistemi ha garantito il supporto in tutte le fasi della migrazione dal vecchio al nuovo Data Center. Il ruolo di VEM Sistemi, da tempo fornitore del gruppo, è stato particolarmente apprezzato per la capacità di convertire le scelte di indirizzo dell’azienda in veri e propri strumenti a supporto della sua attività.

La nuova infrastruttura mette a disposizione di Tetra Pak un sistema flessibile, pronto per sviluppi futuri che prevedano l’introduzione di nuovi server fisici o virtuali, in un ambiente completamente ridondato dal punto di vista dell’approvvigionamento energetico per azzerare i rischi di indisponibilità dei servizi dovuti a interruzioni dell’alimentazione elettrica.

I benefici ottenuti sono rilevanti sia dal punto di vista della sostenibilità, sia per quanto riguarda la razionalizzazione dei consumi.  “Possiamo valutare la resa considerando il PUE (Power Usage Effectiveness) come parametro di riferimento: esso ora risulta poco oltre 1,5 mentre inizialmente era stimato in oltre 2,5” spiega Volpi.

Dal punto di vista del solo risparmio energetico abbiamo appurato una riduzione teorica dei consumi di oltre il 30%; inoltre, l’’efficienza e l’affidabilità della nuova infrastruttura generano vantaggi sorprendentiLa completa ridondanza dei componenti, la possibilità di sostituzione a caldo e il monitoraggio remoto ci permettono di non dover mai interrompere l’operatività del Data Center, a tutto vantaggio del business“.

Anche chi opera quotidianamente nel Data Center è soddisfatto.  “Schneider Electric ci ha presentato soluzioni affidabili e ben strutturate“, afferma Enrico SighinolfiLead Analyst di Tetra Pak, “che bene si integrano nella nostra sala macchine e nel nostro sito. L’impatto iniziale è stato molto positivo sia per noi che lavoriamo quotidianamente con l’infrastruttura, sia per coloro che ne sono utilizzatori finali“.

Il progetto appena portato a termine fa parte di un progetto di trasformazione che Tetra Pak sta seguendo, in cui l’IT ha un ruolo propositivo e di guida per la crescita e il miglioramento in generale del business.

La nostra strategia prevede altre fasi di evoluzione che riguarderanno gli ambiti della comunicazione, della collaboration, della mobility e dello smart working, di cui reti e Data Center affidabili costituiscono le fondamenta. Secondo noi l’IT deve rendere semplice, efficiente e dove possibile più piacevole il modo di lavorare” conclude Volpi.